Il logo dell’Alta velocità lo disegneranno i giovani

Telt ContestTelt Contest

E’ stato presentato a Torino, nella bellissima cornice della Mole Antoneliana, il concorso per la realizzazione del logo della Tunnel Euralpin Lyon Turen (TELT). Un concorso potenzialmente aperto a un milione di ragazzi tra i 14 e 26 anni residenti in Piemonte e nella vicina regione francese Rhone Alpes. Chi intende partecipare avrà due mesi di tempo per presentare una linea grafica innovativa che rappresenti la società italo-francese che sta realizzando la nuova linea ferroviaria ad Alta Velocità. I giovani potranno partecipare da soli o in gruppi per realizzare il logo che dovrà essere inedito, comunicativamente efficace ed avere uno spirito europeo. In palio ci sono 3000 euro per il vincitore e uno stage di formazione in Pininfarina e alla Super Regular. “Le ragioni alla base della scelta del concorso nascono dalla volontà che l’azienda abbia sempre più un rapporto collettivo e così venga riconosciuta” ha spiegato l’architetto Mario Virano, presidente di TELT, “la realizzazione della Torino-Lione, in particolare nel mondo dei giovani, si manifesta come criticità soprattutto sul terreno dell’immaginario con una distorta percezione dell’opera. Sarà una moderna ferrovia, un pezzo fondamentale del grande disegno dell’Europa unita”. Alla presentazione erano presenti gli esperti d’immagine e comunicazione che comporranno la giuria. Tutte personalità di assoluto rilievo come: Marie-Amge Brayer del Centro culturale Pompidou, Patrizia Sandretto dell’omonima fondazione, Luca Beatrice del Circolo Letterario, Jacques Bruyas dell’Associazione Editori Prancoprovenzali, Paolo Damilano del Film Commission Torino, Eric Leprince dell’agenzia Super Regular, Ludovic Noel della Citè du Design, Paolo Pininfarina e Mario Virano. “Ci aspettiamo un panorama di reazioni e proposte molto diversificate e ci interessa di più il processo di che si mette in atto piuttosto che il prodotto. Vogliamo racogliere messaggi, stimoli, suggestioni, e proposte da un universo di cui cerchiamo un contatto propositivo” ha concluso Virano. E’ on-line un sito dedicato al concorso per avere maggiori informazioni www.telt-sas.com/contest.