Il parco della Rimenbranza di Condove potrebbe rinascere con l’Art Bonus Presentato il progetto economico in biblioteca

combattenti condove

CONDOVE . Sabato 7 maggio l’amministrazione comunale ha presentato, nella sala della biblioteca, l’Art Bonus. Cos’è?L’erogazione liberale a sostegno della cultura con una libera donazione beneficiando di agevolazioni fiscali. Gli interventi che si possono sostenere sono di tre tipologie: interventi di manutenzione, protezione e restauro di beni culturali pubblici e attività nello spettacolo. A promuovere l’idea sono stati il sindaco Emanuela Sarti e il suo vice Jacopo Suppo che hanno chiamato l’onorevole Umberto D’Ottavio a spiegare meglio i meccanismi delle donazione. A Condove sono stati individuati due luoghi che potranno beneficiare delle donazioni: l’edificio della biblioteca civica colpita da una’infiltrazione d’acqua e il grande monumento ai caduti in nel Parco della Rimembranza in piazza Martiri della Libertà. E’ stato il presidente dell’Associazione Nazionale Combattenti e Reduci della sezione di Condove-Borgone Emiliano Leccese ad illustrare il progetto di risistemazione e ristrutturazione dei monumenti lapidei e monumentali redatto in occasione del centenario della Grande Guerra. Il monumento in piazza, e la lapide affissa sul palazzo delle scuole, hanno urgente bisogno di ristrutturazione con le altre a Mocchie e Lajetto.  L’Art Bonus potrebbe diventare uno strumento per reperire i soldi necessari a ridare lustro alla storia del paese.