Giaveno: letteratura e fotografia per Immagino Scatti letterari, venerdì ai Batù Inaugurazione della mostra del Circolo fotografico Il Mascherone

La fotografia di Emanuele Rossi che si potrà ammirare a Immagino Scatti letterariLa fotografia di Emanuele Rossi che si potrà ammirare a Immagino Scatti letterari

 GIAVENO – Verrà inaugurata venerdì 30 giugno alle 21 presso la Chiesa dei Batù la mostra a ingresso libero Immagino Scatti letterari del Circolo fotografico Il Mascherone. Saranno 48 gli scatti per oltre 30 fotografi del circolo. La mostra è patrocinata dalla Città di Giaveno e dall’Assessorato al Turismo.

Letteratura e fotografia, Immagino Scatti letterari

Immagino Scatti letterari intende essere un connubio tra la cultura scritta con l’inchiostro, quindi i libri, e quella scritta con la luce, quindi fotografia – spiega il Presidente del Mascherone Emanuele RossiAbbiamo interpretato un libro o una frase di un libro letto, realizzando una fotografia. È una rappresentazione diversa da abitudinario che rende la mostra particolare”.
Non è la prima volta che la fotografia viene accostata ad altre forme d’arte per Il Mascherone. Anni fa gli scatti erano stati dedicati alla musica, a una canzone che aveva particolarmente colpito l’autore. E l’esposizione aveva avuto successo.

Un salottino per leggere a Immagino Scatti letterari

giaveno-immagino-scatti-letterariLa serata si aprirà con una piece teatrale in tema. La base è un testo scritto da Roberta Capello elaborato e rappresentato dai soci de Il Mascherone. Inoltre, nella chiesa è stato adibito un salottino con librerie. I visitatori non troveranno soltanto i titoli utilizzati da autori per foto, ma anche altri volumi.

A partire da un fumetto…

Per quanto riguarda una delle mie foto – anticipa Rossi – sono partito da un fumetto, “Dago”, che tratta di un personaggio del Trecento, partito da Venezia per attraversare il mondo. La mia fotografia mette insieme più scatti realizzati in diverse parti d’Italia per riprodurre la prima pagina del primo volume di quel fumetto. Al tutto ho dato poi un effetto china, per ricordare il disegno”.

L’orario

L’esposizione sarà visitabile dal 30 giugno al 09 luglio tutte le sere dalle 21 alle 23 nei giorni feriali, il week-end tutto il giorno da mattino a sera tranne la pausa pranzo dalle 12 alle 16.