In arrivo altri 54 “occhi” elettronici per rendere più sicura Rivalta

RIVALTA – “Occhi” elettronici per un maggiore sicurezza del territorio. È in fase di completamento l’installazione dell’impianto di videosorveglianza territoriale in alcune aree del comprensorio comunale di Rivalta. Il vecchio impianto, costituito da 15 telecamere, poste prevalentemente al Monastero, al centro sociale di Tetti Francesi ed ai giardini Berlinguer, viene integrato con altre 54 telecamere fisse HDTV tipo MEGAPIXEL equipaggiate con sistema di registrazione delle immagini ad alta risoluzione. La localizzazione delle telecamere è stata definita tra Amministrazione ed Ufficio tecnico, in modo che venga garantita la videosorveglianza dei luoghi pubblici più significativi, quali a esempio i giardini pubblici ed i parchi gioco, le aree mercatali, gli ingressi delle scuole e i monumenti storici. L’Amministrazione comunale, che si è fatta carico del significativo investimento di  217mila euro, spera così che chi agisce in modo illecito – guidando senza rispettare il codice della strada, danneggiando i beni pubblici,  compiendo furti, o scippi e abbandonando illecitamente i rifiuti – venga dissuaso oppure  filmato, identificato e perseguito a norma di legge. Più in particolare, le zone che verranno rese più sicure a  Rivalta centro sono Parco del Castello con 6 telecamere che controllano i tre ingressi e le aree di gioco; Piazza Gerbidi con 7 telecamere che controllano tutta l’area mercatale ed il parco giochi di viale Vif; Piazza F.lli Cervi con 4 telecamere che controllano il parco giochi, l’ingresso della scuola I. Calvino, i parcheggi e la viabilità; Piazza Martiri con  2 telecamere che controllano l’ingresso della scuola Duchessa e della biblioteca, i parcheggi e la viabilità; Piazza Santa Croce con  1 telecamera che  controlla il piazzale davanti alla Chiesa e l’ingresso della torre civica; Via Balegno con 3 telecamere che controllano l’area del monastero e del Mulino + 1 telecamera che controlla l’ingresso della scuola Don Milani e del Centro giovani; Via Balma con 1 telecamera che controlla l’ingresso anteriore del Palazzo comunale, il distributore dell’acqua ed il parcheggio; Via Balmacon  1 telecamera che controlla l’ingresso del Comando PM, l’ingresso posteriore del Palazzo comunale ed il parcheggio; Via Togliatti con 2 telecamere che controllano le aree sportive e di gioco ed il distributore dell’acqua; Via Trento con 1 telecamera che controlla l’area sportiva; Via dei Mille con 2 telecamere che controllano il lato e l’ingresso del Castello; Piazza Bionda con 1 telecamera che controlla l’Ala, i parcheggi e la viabilità; Piazza della Pace con 1 telecamera che controlla i parcheggi e la viabilità; Incrocio via Einaudi/via Grugliasco con 2 telecamere che controllano la viabilità su via Grugliasco ed il parcheggio del Cimitero; Dojrone con  1 telecamera che controlla la viabilità su via Grugliasco. Al Villaggio Sangone Via Brodolini con  1 telecamera che controlla l’ingresso della scuola materna Pollicino; Via Pesaro con  1 telecamera che  controlla l’ingresso della scuola materna Mary Poppins. In Frazione Gerbole Via Carignano con 1 telecamera  che controlla le aree sportive e di gioco; Via Iotti con  3 telecamere che controllano il giardino Coppi e Bartali, l’area verde e il futuro parco giochi; Via Nenni con 1 telecamera che controlla il parco giochi Rodari; Via Carignano con 3 telecamere che controllano il parcheggio in fondo a via Alfieri e l’ingresso della scuola materna Munari ed elementare Gandhi; Via Toti con  3 telecamere  all’interno delle case popolari. In Frazione Pasta Strada Torino con 4 telecamere che controllano l’area mercatale ed il parco giochi nel piazzale dell’Esselunga, il parco giochi all’angolo di via Leopardi, i parcheggi e la viabilità; Strada dei Foglienghi con 1 telecamera che controlla il Pasta Park ed il parcheggio; Via dei Campi con 1 telecamera che controlla il giardino e l’ingresso alla Polisportiva; Via Leopardi con 1 telecamera che controlla l’ingresso alle scuole di Pasta. In Frazione Tetti Francesi Piazza Filippa con 1 telecamera che controlla la piazza ed il vialetto di accesso ai giardini Berlinguer; Via Mattei con  4 telecamere che controllano gli ingressi al Centro sociale, alle scuole e all’oratorio e l’area mercatale; Via Fossano con  1 telecamera che controlla l’ingresso della scuola Europa Unita; il Centro sociale di via Mattei con  4 telecamere che controllano gli spazi esterni del centro; Giardini Berlinguer con 2 telecamere che controllano il parco giochi.