In programma al Festival del Giornalismo Alimentare un appuntamento firmato SMAT

Gli uffici SMAT a TorinoGli uffici SMAT a Torino

TORINO – SMAT sarà sponsor del Festival, che nella nuova edizione affronterà i temi della sostenibilità, dell’impatto ambientale e degli sprechi nella filiera alimentare. Una giusta comunicazione del cibo incentiva buone pratiche alimentari promuovendo comportamenti ed atteggiamenti corretti nell’uso delle risorse. Tra queste l’acqua. Per SMAT, una corretta informazione sulle caratteristiche dell’acqua del rubinetto, quali requisiti deve soddisfare un’acqua di buona qualità, a quali trattamenti viene sottoposta per renderla potabile e ancora quali processi subisce per poter essere restituita all’ambiente, fa di ogni utente un consumatore responsabile.

I progetti

Diversi sono i progetti didattici e le azioni promosse da SMAT nell’ambito della sostenibilità ambientale: il Punto Acqua, ad oggi sono 152 le casette dell’area metropolitana torinese che, distribuendo acqua a km 0 contribuiscono a ridurre gli sprechi e utilizzare solo quanto necessario. Inoltre, la campagna SMAT che porta l’acqua del rubinetto sui tavoli di alcuni ristoranti della città e l’accordo con il Comune di Torino e con molte altre Amministrazioni, che prevede nelle mense scolastiche l’erogazione dell’acqua del rubinetto in sostituzione di quella in bottiglia.

Il Festival

All’interno del ricco calendario di eventi del Festival, si parlerà di sostenibilità dell’acqua di rete, giovedì 23 febbraio dalle 12 alle 13 alla Biblioteca Nazionale di Torino, nel corso dell’incontro Bere a chilometri zero. Dal rubinetto dell’acqua, la sfida per la sostenibilità della risorsa più preziosa. Al dibattito, moderato dalla giornalista Laura De Donato del TG Leonardo RAI, interverranno Paolo Romano, Amministratore delegato SMAT e Presidente della Commissione Acqua di Utilitalia, Riccardo Quintili, Direttore di Test Magazine e Furio Truzzi, Presidente Assoutenti. Nella mattinata di sabato 25 febbraio, nell’ambito dei press tour organizzati per i giornalisti e blogger del Festival, i partecipanti potranno scoprire la sala del telecontrollo SMAT, dove viene costantemente verificata e monitorata la rete idrica di Torino.