Grande incendio sulla montagna di Sant’Antonino di Susa Il forte vento alimenta le fiamme. AIB ancora al lavoro dopo una notte estenuante

Gli AIB intervengono durante un incendio (foto archivio)Gli AIB intervengono durante un incendio (foto archivio)

S.ANTONINO – Un grosso incendio boschivo si è sviluppato nel pomeriggio sul crinale della montagna sopra Sant’Antonino.

Le fiamme alimentate anche dalle raffiche di vento stanno avvolgendo un’area ampia zona nei boschi provocando alti “camini” di fumo visibili da tutta la bassa valle.

Dopo l’incendio di questa notte a Bussoleno non si ferma dunque l’attivita’ delle squadre di Vigili del Fuoco e dei volontari AIB che simalternano da tutti i paesi della Bassa e Media Valsusa.

Un’altra notte si annuncia lunga e difficile per spegnere le fiamme e mettere in sicurezza l’area.

E ‘ difficile stabilire le cause del rogo, se volontario o accidentale. In questo periodo peraltro è ancora in vigore il decreto regionale di massima pericolosità forestale, che impone il divieto assoluto di ogni accensione di fuochi, dovuto al rischio ambientale per la siccità prolungata e il pericolo incendi.