Intervista a Ivano Fucile: 39 posti di lavoro proposti dall’Unione dei Comuni Ecco il bando di partecipazione

ivano fucile

BUSSOLENO – L’Unione Montana Valle Susa, d’intesa con i comuni di Almese, Avigliana, Borgone Susa, Bruzolo, Bussoleno, Caprie, Caselette, Chiusa di San Michele, Mattie, San Didero, Sant’Ambrogio, Susa, Vaie, Venaus, Villar Focchiardo, oltre ai comuni di Bardonecchia, Chiomonte, Meana, Oulx, Salbertrand appartenenti all’Unione Montana Alta Valle Susa e la stessa Unione Montana Alta Valle Susa, in accordo con il Centro per l’Impiego di Susa, Organizzazioni Sindacali CGIL e CISL di zona, ed il Consorzio Socio Assistenziale Con.I.S.A., istituiscono un Cantiere di Lavoro denominato “Attiviamoci nel verde”.

Chiedo all’assessore dell’Unione Ivano Fucile com’è nato il cantiere di Lavoro.

Da un progetto sostenuto dalla Regione, dall’Unione dei Comuni e dai singoli comuni. 

Come funzionerà?

Il progetto prevede la realizzazione di 3 sottoprogetti per lo svolgimento di attività forestali, vivaistiche, di rimboschimento, sistemazione montana e costruzione di opere di pubblica utilità – da realizzarsi sul territorio dei comuni aderenti mediante l’impiego complessivo di n. 39 lavoratori. Saranno 29 lavoratori/trici di cittadinanza italiana con età superiore o uguale ai 45 anni, con scuola dell’obbligo o privi di titolo di studio, che saranno individuati tramite avviso pubblico. Rivolto a 6 lavoratori/trici di cittadinanza non italiana con età superiore o uguale ai 45 anni, con scuola dell’obbligo o privi di titolo di studio, che saranno individuati tramite avviso pubblico“.

C’è anche un numero che sarà chiamato dal Conisa?

Il bando è rivolto a n. 4 lavoratori/trici in carico al Con.I.S.A Valle di Susa che saranno individuati con chiamata nominativa da parte dei Servizi Socio Assistenziali. I lavoratori saranno destinati ai Comuni di Almese, Avigliana, Susa, Bardonecchia e dovranno dunque risiedere necessariamente negli stessi.I profili professionali e le mansioni previste dai tre sottoprogetti sono descritti nell’Allegato A del presente bando. L’attività lavorativa prevede un impegno settimanale di 35 ore articolate su 5 giorni lavorativi per 130 giornate.

Quali saranno i giorni lavorativi?

In caso di Comuni in cui sia vigente l’orario di lavoro su sei giorni settimanali l’articolazione oraria potrà prevedere una rotazione dal lunedì al venerdì e dal martedì al sabato su settimane alterne. Tenuto conto delle differenti fasce altimetriche e condizioni ambientali, si prevede la possibilità di una sospensione delle attività lavorative durante i mesi invernali. L’attività lavorativa si svolge sotto la direzione tecnica ed il controllo del personale dei Comuni , nel rispetto delle norme di sicurezza sul lavoro.

 

Bisogna avere dei requisiti?

Per accedere al Cantiere di lavoro i disoccupati interessati, alla data di pubblicazione del bando e per tutta la durata del progetto, devono essere in possesso dei seguenti requisiti generali, a pena di esclusione. Essere residenti nei Comuni aderenti al progetto e precisamente: Almese, Avigliana, Borgone Susa, Bruzolo, Bussoleno, Caprie, Caselette, Chiusa di San Michele, Mattie, San Didero, Sant’Ambrogio, Susa, Vaie, Venaus, Villar Focchiardo, Bardonecchia, Chiomonte, Meana, Oulx, Salbertrand. Essere privi di lavoro e iscritti nell’elenco dei lavoratori disponibili presso il Centro per l’Impiego. Avere un’attestazione ISEE da cui risulti un valore pari o inferiore ai 16.000,00 Euro. I lavoratori che hanno partecipato al cantiere nell’anno 2015 possono presentare domanda. Tuttavia tali lavoratori per il principio di rotazione, potranno essere soltanto avviati in subordine ai lavoratori di nuovo inserimento, che conservano la priorità, e qualora risultassero posti disponibili nello scorrimento delle graduatorie.

 

La domanda di ammissione al Cantiere di lavoro, da redigere su apposita modulistica, dovrà essere compilata a cura dell’interessato e presentata presso gli Sportelli Lavoro dell’Unione Montana Valle Susa negli orari di apertura al pubblico secondo una delle seguenti modalità:

RECANDOSI DI PERSONA . Muniti dei documenti in fotocopia, sotto elencati presso: Sportello Lavoro – Via Carlo Trattenero 15 – Bussoleno – tel. 0122 642820 lunedì h 9.30-12.00 / 14.30-16.30, mercoledì 9.30-12.00 , venerdì h 10.00-12.00, Sportello Lavoro – C.so Laghi 84 c/o Galleria del Centro Commerciale Le Torri- Avigliana martedì h 10.00-12.00 / 14.00- 16.00, giovedì h 9.30-12.30, venerdì h 10.00-12.00, Sportello Lavoro – Via Monginevro 35 – Oulx mercoledì h 9.30 -13.00.

INVIANDO LA DOMANDA VIA POSTA- Allegando fotocopia dei documenti sotto elencati a: Unione Montana Valle Susa – Via Carlo Trattenero 15 – 10053 Bussoleno (non fa fede il timbro postale).

INVIANDO LA DOMANDA VIA POSTA ELETTRONICA. All’indirizzo [email protected] e riportando nell’oggetto della mail la dicitura “Cantieri di Lavoro” allegando fotocopia dei documenti sotto elencati. Alla domanda dovranno essere allegati: la fotocopia della carta d’identità in corso di validità, la fotocopia della patente di guida (ove richiesta dal profilo specifico di cui all’allegato , la fotocopia del permesso di soggiorno per i cittadini di Stati non appartenenti all’Unione Europea, la fotocopia della dichiarazione ISEE 2016 (o ISEE corrente in caso di rilevanti variazioni del reddito) completa in tutte le parti, la certificazione ISEE potrà essere richiesta gratuitamente ai centri di assistenza fiscale CAF , alle sedi INPS o al proprio Comune di residenza (qualora offra tale servizio).