Intitolata a Francesco Jayme la centrale del teleriscaldamento del Sestriere Presente l&erquo;assessore regionale Ferraris

Teleriscaldamento di SestriereTeleriscaldamento di Sestriere

SESTRIERE – Oggi pomeriggio Sestriere ha voluto ricordare il suo ex primo cittadino, Francesco Jayme, intitolandogli l’avveniristica Centrale di Teleriscaldamento di Sestriere Colle, che proprio grazie a Jayme fu possibile realizzare.

Presente l’assessore regionale Ferraris

Alla cerimonia, in via Azzurri d’Italia a Sestriere Colle, era presente anche l’assessore regionale Giovanni Maria Ferraris, il quale ha affermato: “Oggi ricordiamo Francesco Jayme, amico e amministratore lungimirante, che seppe mettere a disposizione il proprio impegno e le proprie competenze per rendere il Comune più alto d’Italia all’avanguardia ed ecologicamente sostenibile. L’intitolazione di questo impianto, sapientemente realizzato dall’ing Andrea Chiaves, è un doveroso segno di riconoscenza nei confronti di un innovatore infaticabile, il cui nome viene così indissolubilmente legato al territorio che amava”.

Grazie Francesco Jayme, sindaco di Sestriere dal 1990 al 2005 scomparso il 20 novembre scorso, fu possibile realizzare a Sestriere la centrale di teleriscaldamento più alta d’Europa. Un progetto all’avanguardia, che pose le basi per trasformare Sestriere in un punto di riferimento non solo in ambito sportivo, ma anche tecnologico.

Sestriere impotante per la cultura dello sport

Grazie a persone illuminate come Jayme – ha concluso l’assessore Ferraris – le montagne piemontesi stanno acquisendo sempre più rilevanza nel panorama nazionale ed internazionale, aprendo le porte ad una ricettività nuova ed ecosostenibile. Impianti come quello di Sestriere favoriscono la promozione e la crescita di uno sport che beneficia di un ambiente in armonia con il territorio, permettendo a tanti atleti di fruirne in modo sano”.