La biblioteca di Oulx festeggia un anno di vita De Marchis: "Un luogo di cultura e crescita"

oulx-biblioteca-1

OULX – Inaugurata il 18 settembre del 2015 in Piazza Garambois 2, a lato e comunicante con l’Ufficio del Turismo della cittadina, la biblioteca civica di Oulx festeggia in questi giorni il primo anno di attività. La biblioteca, che si estende su una superficie di 80 mq, è suddivisa in un’area consultazione e un’area bambini attrezzata con tappetini, tavolini, sedie e un piccolo teatro con burattini che i piccoli si divertono ad animare. Una parte della zona riservata ai bimbi è attrezzata per attività di laboratorio e giochi creativi legati alla lettura. Lo spazio dedicato alla consultazione, al prestito e all’accoglienza degli utenti accoglie dieci postazioni per la lettura e, oltre alla scaffalatura a muro, scaffali bassi su ruote per l’esposizione di libri. Il locale possiede  postazioni fisse per il  pc e alcune per il collegamento wireless. La biblioteca aderisce al Sistema Bibliotecario di Pinerolo e ai suoi servizi mentre la cattura e la catalogazione dei volumi è autonoma, gestita da bibliotecari interni alla Cooperativa Culturalpe che da settembre 2015 la gestisce. La cooperativa, occupandosi anche l’Ufficio del Turismo, ha quindi proposto, in collaborazione con il Comune, una cooperazione tra le due strutture e il personale preposto: una scommessa sulla possibilità di lavorare in perfetta sinergia per fornire all’utenza un servizio ottimale. In questo modo, fin dall’inizio, è stato possibile offrire ai turisti ma, soprattutto, alla cittadinanza ulcense, un orario di apertura molto più ampio rispetto al consueto (durante il periodo estivo giugno-settembre tutti i giorni mattina e pomeriggio compresa la domenica) e la possibilità, tutto l’anno, di usufruire del servizio prestiti anche attraverso l’Ufficio del Turismo, nei giorni in cui la presenza della bibliotecaria non è prevista. La biblioteca, partita con 2000 volumi di recente pubblicazione, frutto di donazioni, ha ora all’attivo e catalogati dal personale della cooperativa 4416 volumi, anch’essi donati alla biblioteca. A breve il Comune acquisterà libri nuovi che andranno ad implementare il punto biblioteca e ad aumentarne il patrimonio librario. I passaggi in biblioteca da settembre 2016 ad oggi sono stati 5334 che, sommati ai 13.000 passaggi presso l’Ufficio del Turismo, fanno 18.334 passaggi da settembre 2015 a settembre 2016 (i residenti a Oulx risultano essere, a marzo di quest’anno, 3315). Sono stati oggetto di prestito, sempre in un anno, 2300 libri. Un ulteriore servizio riguardante la circolazione libraria e quindi prestiti di libri provenienti da altre biblioteche è stato garantito dalla collaborazione con le altre strutture aderenti al Sistema Bibliotecario di riferimento (Cesana, Sauze d’Oulx, Sestriere, Bardonecchia, Avigliana, Pinerolo…) Le iscrizioni alla biblioteca effettuate a Oulx, ma che riguardano l’adesione a tutto il Sistema Bibliotecario, sono, a oggi, 247. L’utenza è varia e proviene non solo da Oulx ma anche dalle zone limitrofe. I  turisti che frequentano la biblioteca, invece, provengono prevalentemente da Piemonte, Liguria, Toscana, Emilia, Veneto e Lazio. Le attività  non si sono fermate al servizio prestiti. Nel corso dell’anno sono stati organizzati corsi legati alla promozione della lettura, come il corso di scrittura creativa tenuto da una scrittrice edita da Mondadori e un corso rivolto a genitori, educatori e volontari su come leggere ai bambini, con la presenza di una pediatra, nell’ambito del progetto “Nati per Leggere”. Presentazione di libri, letture animate e teatralizzate per bambini, incontri con i lettori e di origami, recensioni di libri, bookcrossing… Importante il lavoro che si sta svolgendo con le scuole, materne e primarie che prevede letture e laboratori in biblioteca come promozione alla lettura per i più piccoli e che si prevede di incrementare nel corso dell’anno scolastico appena iniziato.