La collegnese Rosucci nella nazionale di calcio femminile ancora in corsa per i mondiali Il 28 novembre la partita in Portogallo

Martina Rosucci nella Juventus femminileMartina Rosucci nella Juventus femminile

COLLEGNO – Il sogno del mondiale di calcio non è ancora svanito. Almeno non per la nazionale di calcio femminile, che sta lottando per partecipare ai mondiali in Francia 2019. Un avvenimento questo che non si verificava dal 1999. Sono passati diciotto anni per potersi classificare ed ora le ragazze sono ad un passo dalla qualifica. A guidare le calciatrici l’allenatrice Milena Bertolini che ha raggruppato sotto la sua ala le migliori giocatrici nazionali.

Rosucci la centrocampista

Dalla Fiorentina al Sassuolo, dal Brescia alla Juventus, la punta di diamante è la collegnese Martina Rosucci. Centrocampista e vincitrice nel 2014 del Pallone Azzurro, la Rosucci gioca per la Juventus femminile dove, sin dalla prima partita, ha segnato dei gol decisivi. Collegnese e calciatrice mostra una determinazione tale nel calciare il pallone che non sorprende la selezione per la nazionale.

Direzione Francia

Tre partite tre vittorie. Un ottimo risultato per tutte le atlete, che potrebbe portarle dritte ai mondiali di Francia 2019. Un sogno che sta diventando dunque sempre più concreto. Il 28 novembre alle 18 le ragazze di Bertolini sfideranno la squadra lusitana nel campo “Antonio Coimbra de Mota” in Portogallo. Una sfida che potrebbe permettere alla squadra nazionale femminile di qualificarsi e partecipare ai mondiali dopo le delusioni che si sono presentate negli anni dal 1999.