La cultura nelle sue mille forme a Cascina Roland

(foto Rossana Amorese)(foto Rossana Amorese)

VILLAR FOCCHIARDO – Si è chiusa a Cascina Roland, insieme alla 54° edizione della Sagra Valsusina del Marrone di Villar Focchiardo, anche l’edizione 2015 di Una Valle di Libri, fiera del libro promossa da Associazione Culturale Sentieri d’Arte e Sillabe di Sale Editore, alla seconda edizione dopo quella promossa lo scorso anno a Condove, in occasione della Fiera della Toma, col titolo di Libri in Fiera: assaggia un libro. Ad animare la Cascina, stand di varie realtà della piccola editoria, oltre a iniziative culturali di vario tipo, dalla sartoria al teatro. Nel pomeriggio di domenica, poi, anche musica e poesia, grazie a Marco Gaddi e i suoi Musicanti di Bruma, che hanno allietato il pubblico con una selezione di brani inediti, alla poetessa milanese Pasqualina di Blasio, che ha interpretato alcune poesie dalla silloge Approdi al cappello giullare, e al Gruppo Musicale Teatrale B and B&B. Intanto, a fianco dell’evento letterario, l’inaugurazione presso le sale di Cascina Roland del Museo Interattivo del Marrone e del Cioccolato (MuiMac), nuova realtà che propone un viaggio interattivo per scoprire, muovendosi tra i prodotti della tradizione, i racconti e le gesta delle persone che lo vivono, il territorio valsusino e le sue peculiarità. Mantenendo anche una porta sul web, all’indirizzo www.muimac.it.