La Dolce Vita 3.0 di Azimut Yachts naviga in Medio Oriente Il modello 2018 sarà presentato al Salone di Cannes

Azimut Avigliana

AVIGLIANA – Dubai, e il Medio Oriente più in generale, da diversi anni rappresentano per Azimut Yachts un importante mercato di riferimento. Per questo Azimut Yachts porterà, attraverso la sua partecipazione al Dubai Boat Show, la Dolce Vita 3.0, strategia del brand che esalta lusso, joie de vivre e Made in Italy di ultima generazione, anche in questi territori.

Particolarmente apprezzata dagli armatori di questa zona è la Collezione Grande: il 30% degli yacht di questa linea sono stati venduti proprio in Medio Oriente, area che, negli ultimi 5 anni, ha visto triplicare il fatturato del brand. Per fare un esempio, gli scafi numero uno delle novità del 2018, Grande 27 Metri e Grande 35 Metri, sono stati consegnati a clienti medio orientali. Stessa destinazione anche per la prima unità del Grande 32 Metri, model year 2019 (sarà presentato al Salone di Cannes di settembre 2018) che il suo armatore ha deciso di comprare sulla carta, a testimonianza della grande fiducia che ripone nel brand.

Il successo commerciale di Azimut è confermato anche dal piano di consegne a breve periodo per il quale nel prossimo semestre infatti è previsto l’arrivo in Medio Oriente addirittura di uno yacht al mese. Due le principali ragioni di questo successo. Da una parte la proficua collaborazione con Seas & Deserts, concessionario per l’area del Golfo, che offre ai clienti un’estesa e competente rete di uffici commerciali e punti di assistenza tecnica. Dall’altra la capacità di Azimut Yachts di offrire barche dall’indiscutibile fascino tipico del Made in Italy adattate, nel décor e in parte anche nel layout, alle esigenze peculiari della clientela locale, grazie a una flessibilità progettuale e costruttiva difficilmente riscontrabile sul mercato.