La Fanfara della Brigata Alpina Taurinense incanta Sant’Antonino. Tante penne nere e un folto pubblico al concerto di ieri sera I festeggiamenti per il 90° del Gruppo alpini di Sant'Antonino proseguono questa sera e domenica con la sfilata

La Fanfara della Taurinense a Sant'AntoninoLa Fanfara della Taurinense a Sant'Antonino

SANT’ANTONINO – Tante penne nere e un caloroso pubblico hanno accolto la Fanfara della Brigata Alpina Taurinense, in concerto ieri sera in occasione dei festeggiamenti per il 90° anniversario di fondazione del Gruppo alpini di Sant’Antonino. Musiche e marce emozionanti, l’alzabandiera, il tradizionale carosello e la famosissima Marcia dei coscritti piemontesi hanno scandito il primo appuntamento per il 90° compleanno delle penne nere del paese. Ma la festa per i 90 anni del Gruppo di Sant’Antonino non finisce qui, prosegue questa sera alle 21 in piazza Libertà con il gruppo “Le nostre valli”. Domani, domenica 25 giugno sarà la giornata più importante per le penne nere santantoninesi. Alle 8,30 i partecipanti si ritroveranno in piazza della Pace per la registrazione dei gagliardetti. Alle 9,30 prenderà il via la sfilata con partenza da piazza della Pace e proseguimento lungo via Vignassa, via Caduti di Nassirija, via Torino, via Maisonetta, via Rocciamelone, via Vaie e via Torino. Parteciperanno la Fanfara Ana di Susa e la Filarmonica Santa Cecilia. Alle 10,30 alzabandiera, onore ai caduti e deposizione corone, alle 11 la S. Messa sul sagrato della chiesa e alle 12 il discorso delle autorità in piazza Libertà. La manifestazione si concluderà alle 13 con il pranzo.

Questo slideshow richiede JavaScript.