La grande festa del catechismo a Condove La recita nel Salone Pier Giorgio Frassati

1

CONDOVE – Come ogni anno è andata in scena, nel Salone Pier Giorgio Frassati, la consueta recita dei ragazzi del catechismo. Trasformati, per una sera, in veri attori. Quest’anno lo spettacolo ha riguardato la figura di Don Bosco, attraverso alcuni passaggi della sua vita. Il tutto alternando scene recitate a momenti cantati in coro. Tutt’intorno, il grande lavoro delle catechiste, che prima hanno sudato sette camicie a organizzare la recita e poi, dietro le quinte, hanno diretto il tutto, seguendo con emozione il gran successo. Di fronte, un salone gremito ha applaudito il risultato, che è stato proprio qualcosa di più di una semplice recita. Merito di tutti, e soprattutto dei ragazzi. Loro che, questa sera, sono stati davvero attori, e tutti protagonisti. Come ha detto Monsignor Claudio Iovine, citando le parole di San Giovanni Bosco, tutti ladri, perché hanno saputo rubare i cuori.