La Granfondo Musinè “Mytho” di Mountain Bike ha conquistato tutta la Valsusa Pacifico Banchieri: “Onorato di ospitare eventi di questo genere”

pbx170520

CASELETTE – L’onda dei 564 iscritti alla prima edizione della Granfondo Musinè “Mytho” di Mountain Bike ha conquistato tutta la Valsusa e  non solo. Il percorso includeva le piste tagliafuoco del Musinè e del Colle della Bassetta, passando per Almese, poi al Santuario della Madonna della Bassa, attraversando la frazione di Mompellato e tutte le borgate di Rubiana, con il ritorno di nuovo sulla prima pista tagliafuoco del Musinè e giù fino al punto di partenza e arrivo di viale Sant’Abaco.

Due le gare organizzate dai ragazzi del Cicli Boscaro di Pianezza e Stockbikes di Abramo Ponzio: la Granfondo di 45 km per circa 1.700 metri di dislivello, e la cicloturistica di 24 km. In piazza Cays è stato inoltre allestito un vero e proprio bike festival, con stand di espositori del mondo ciclismo, outdoor ed enogastronomico. Vince il super favorito Damiano Lenzi, plurimedagliato nello scialpinismo che nel periodo estivo si diletta anche sulla mountain bike. L’asso del team SixsBoscaro ha preso il comando già alla prima salita importante, quella che portava alla Bassetta. Fatto il vuoto Lenzi ha tenuto il suo passo e trionfato. Vittoria in un’ora 59 secondi e 30 centesimi, ben quattro minuti in meno del secondo, Matias Armando. Completa il podio Jacopo Billi, che nelle fasi finali è riuscito a superare Denis Fumarola. Quinto chiude in rimonta Gambino, poi Ferrero, Clerici, Zamuner, Pozzo e Rovera. Tra le donne, nessun intoppo per Costanza Fasolis della GiantLiv, che vince in due ore 33 minuti e 52 centesimi, davanti alla colombiana Guerrero Cuervo Carolina e Nicoletta Meli.

Nella mezzofondo trionfo invece per Andrea Ghibaudo della Tecnobike di Bra in un’ora, 21 minuti e 57 secondi, argento a Walter Roda e bronzo a Nicolò Ramognini. Una gara ospitata da vari Comuni della val di Susa, partito e arrivato da Caselette grazie al patrocinio del Comune che col sindaco Pacifico Banchieri si è detto: “Onorato di ospitare eventi di questo genere”. Stessa soddisfazione per gli altri Comuni toccati dalla gara come Almese e Rubiana.

CLASSIFICA UOMINI

1° Damiano Lenzi SixsBoscaro

2° Armando Matias Silmax X-Bionic Racing Team

3° Jacopo Billi Team GiantLiv

4° Denis Fumarola SixsBoscaro

5° Alessandro Gambino FRM Factory Racing Team

6° Simone Ferrero SixsBoscaro

7° Davide Clerici SixsBoscaro

8° Alessio Zamuner Racing Team Rive Rosse

9° Marco Pozzo MagiCuneo

10° Luca Rovera WR Compositi Racing

CLASSIFICA DONNE

1° Costanza Fasolis Team GiantLiv

2° Carolina GuerreroCuervo Lepontia-Vittoria Racing Team

3° Nicoletta Meli Scott Racing Team

4° Nicoletta Ferrero Roero Speed Bike