La Lega invita al SI al referendum

trivelle

GIAVENO – La Lega Nord Valsangone  attraverso un comunicato prende posizione sul referendum delle “Trivelle”. “Vogliamo invitare i cittadini ad andare alle urne il 17 Aprile a votare- scrivono i leghisti – innanzitutto recarsi al voto, per non svilire ulteriormente lo strumento referendario, che ricordiamo essere l’unico vero sistema di democrazia diretta in Italia. Vogliamo anche chiedere ai cittadini di votare SI. Una scelta per difendere il nostro territorio da possibili incidenti che data la natura dei nostri mari “chiusi” diventerebbero immani disastri dai danni incalcolabili per ambiente, turismo e pesca. Una scelta per ricordare che il rinnovo automatico delle concessioni viòla le regole europee sulla concorrenza, non è ammissibile che certe regole valgano ad esempio per gli ambulanti e non per i petrolieri. Una scelta per ricordare che le stime parlano di petrolio sotto il mare italiano sono sufficienti a coprire il fabbisogno del nostro paese per appena 8 settimane e che quindi è necessario investire seriamente su nuove fonti di energie, senza aver paura di accogliere il futuro. Il nostro invito quindi è motivatamente a votare si!”.