La linea ferroviaria Torino-Modane è un ramo secco? Incontro a Oulx giovedì 10 novembre

oulx stazione fs 1

OULX – Nel mese di ottobre si è tenuto un incontro a Bardonecchia nel quale i sindaci di Oulx, Bardonecchia e Modane, interessati dalla linea storica Torino-Modane, hanno portato all’attenzione degli enti destinatari le difficoltà attualmente vissute da quella che un tempo era una linea fondamentale nel collegamento tra i due Stati Europei. Antonio Ferrentino, consigliere regionale, in quell’occasione, aveva assunto l’impegno, insieme a Raffaele Gallo e il Consigliere della Città Metropolitana Mauro Carena, di organizzare un incontro per sviluppare il tema. Ecco in calendario la riunione che si svolgerà giovedì 10 novembre alle ore 15 presso la Sala del Consiglio del Comune di Oulx. Il programma prevede la registrazione partecipanti alle ore 15 e in seguito gli interventi di Paolo De Marchis, Sindaco del Comune di Oulx; Francesco Avato, Sindaco del Comune di Bardonecchia; Jean-Claude Raffin, Sindaco del Comune di Modane; Raffaele Gallo, Consigliere Regionale; o Mauro Carena, Consigliere della Città Metropolitana; Paolo Grassi, Direttore Territoriale Produzione Piemonte, RFI; Francesca Raciti, direttore regionale di Trenitalia per il Piemonte e la Valle d’Aosta; Rosa Frignona, Direzione commerciale RFI e Francesco Balocco, Assessore Regionale ai Trasporti, Infrastrutture, Opere pubbliche e Difesa del suolo. Modererà l’incontro Antonio Ferrentino che dice: “Il  merito è la situazione di difficoltà in cui versa la tratta ferroviaria Torino – Modane, è il tema di discussione che verrà approfondito dai Dirigenti di Trenitalia e RFI il Vice Presidente della regione Rhône Alpes, con delega ai trasporti, Patrick Mignola, il Vice Presidente con delega all’agricoltura Emilie Bonnivard e il Vice Presidente del Dipartimento della Savoia Rozenn Hars. All’incontro sono stati invitati i sindaci dei comuni interessati dalla linea ferroviaria Torino-Modane e i Dirigenti scolastici della Valle di Susa“.