La montagna racconta Il progetto dell'Ente Parchi Alpi Cozie

montagne

SALBERTRAND. E’ stata avviata una nuova collaborazione dell’Ente Parchi Alpi Cozie e l’Associazione culturale “La Valaddo” e il CNR – Istituto di Geoscienze e Georisorse, Unità operativa di Torino, volta alla realizzazione di un lavoro multidisciplinare e bilingue, di taglio storico-geologico, riguardante la dorsale montuosa tra le Valli Chisone e Susa, nella porzione compresa tra il Colle dell’Assietta e il Colle delle Finestre. Il progetto “La montagna racconta” è la prosecuzione del lavoro che ha portato, nel periodo 2011-2013, alla stampa della “Carta geologica del campo trincerato dell’Assietta – Spartiacque Susa-Chisone” , che è disponibile presso i centri visita del Parco, e rappresenta l’approfondimento dell’Atlante delle Opere Fortificate, realizzato elle Associazioni Culturali “La Valaddo” e “Vivere le Alpi”. L’obiettivo del lavoro è integrare due diversi approcci: quello geologico e quello storico, per offrire delle nuove chiavi di lettura sull’uso militare dell’intera dorsale. Il risultato che si vuole ottenere è una pubblicazione, tradotta in lingua francese, che sarà promossa attraverso i canali dell’ “Atlante delle Opere Fortificate”, con informazioni rilevate sul terreno, arricchite da legende geologiche e antropiche e corredata da spiegazioni ed informazioni sull’orogenesi alpina, sull’azione dei ghiacciai e sui fenomeni geomorfologici. Il tutto arricchito con descrizioni storiche che raccontano le vicende belliche che hanno determinato la costruzione di trinceramenti e fortificazioni della dorsale dell’Assietta.