La Sacra di San Michele fotografata da Elio Pallard incanta il mondo

Foto “La Sacra ammantata dalla neve” by Elio Pallard - Own work. Licensed under CC BY-SA 4.0 via Wikimedia CommonsFoto “La Sacra ammantata dalla neve” by Elio Pallard - Own work. Licensed under CC BY-SA 4.0 via Wikimedia Commons

Grande successo anche nel 2015 per la quarta edizione del concorso denominato “Wiki Loves Monuments” (www.wikilovesmonuments.it), promosso da Wikipedia Italia che ha invitato tutti gli appassionati a fotografare alcuni fra i più bei monumenti del patrimonio culturale italiano. Come previsto dal regolamento, tutte le fotografie sono state donate dai partecipanti con licenza libera e pubblicate su Wikimedia Commons, grande database multimediale di Wikipedia. Il concorso si è svolto dal I al 30 settembre scorsi. Tra le dieci foto italiane quella che si è aggiudicata il primo premio è una veduta del Casone Serilla delle Valli di Comacchio, ma, a sorpresa, al terzo posto nazionale (e primo a livello regionale in Piemonte) c’è la foto intitolata “La Sacra ammantata dalla neve” del giavenese Elio Pallard, insegnante di Educazione Fisica in pensione. Le foto selezionate parteciperanno di diritto alla finale internazionale prevista entro la metà di novembre. La premiazione, invece, si terrà a Milano il prossimo 11 dicembre. Grande appassionato di fotografia, Elio Pallard ama particolarmente, come soggetto da ritrarre nei suoi scatti, la favolosa abbazia benedettina situata nel comune di Sant’Ambrogio che fu fonte d’ispirazione anche per Umberto Eco, durante la stesura del suo capolavoro “Il nome della rosa”.