La Valle di Susa si promuove in Francia Martedì 10 maggio a Chambèry impegno per l’ufficio del turismo di Oulx

chambery

 

OULX – L’Unione Dipartimentale degli Uffici del Turismo della Savoia (UDOTSI) nel corso dell’anno, in primavera e in autunno, organizza due borse di scambio di materiale turistico per gli enti turistici della Savoia e dell’Alta Savoia, di cui è rappresentante con circa 2700 uffici, allargando la partecipazione a tutti i soggetti legati al turismo, come musei, attività sportive, siti culturali, organizzatori di eventi, mostre ecc. del territorio e della Regione Rhône Alpes. Per questo appuntamento primaverile, che si terrà martedì 10 maggio 2016, è stata scelta come sede l’aeroporto di Chambéry. Qui si riuniranno i rappresentanti dei vari uffici turistici e sarà anche l’occasione per organizzare, in partenariato con il CCI Savoie, vale a dire la Camera di Commercio della Savoia, un incontro con gli albergatori del Plein Air, in modo da avere un’ampia vetrina delle offerte turistiche, sportive, di accoglienza, di creazione di eventi… della Regione Rhônes Alpes.

L’ufficio del turismo di Oulx, gestito dalla Cooperativa Culturalpe, parteciperà per la prima volta rappresentando l’intero territorio della Valle di Susa, in partnership con il piano di valorizzazione territoriale integrata “Valle di Susa. Tesori d’Arte e Cultura Alpina” e i suoi collaboratori: sarà un’ottima occasione per stabilire contatti, rafforzare il lavoro in rete con i “cugini vicini” seguendo il loro esempio di valorizzazione ma anche per presentare il territorio valsusino e la sua offerta turistica a un pubblico qualificato. La partecipazione alla borsa consentirà, quindi, di creare circuiti turistici, gastronomici, culturali e di eventi oltre a collaborazioni transfrontaliere.