La Vertek non è ancora CLN e gli operai rischiano di rimanere senza stipendio Domani riunione presso la FIOM di Collegno

vertek

CONDOVE – La busta con l’offerta di CLN per il sito Vertek Ex Lucchini è arrivata e adesso è al vaglio del Ministero che deve dare il via libero definitivo all’operazione. Il passaggio non è ancora avvenuto ma ai dipendenti scade la Cassa Intergrazione Straordinaria ai primi giorni di novembre. Come si può ovviare a queste settimane di “buco” amministrativo per garantire un salario ai dipendenti? Per rispondere alla domanda è stato organizzato un tavolo di lavoro presso l’Assessorato al Lavori della Regione Piemonte; presenti i sindacati, il Commissario Straordinario, il nuovo acquirente e l’assessore regionale. Un passaggio è stato già fatto presso il Ministero dai soggetti interessati ed è stato chiesto un tavolo di lavoro a Roma per trovare una soluzione. Fonti del sindacato indicano possibili soluzioni che si potranno però concretizzare solo nella capitale. Sul nuovo piano industriale CLN c’è molto riservo, la videnda Beltrame ha insegnato la cautela. Venerdì 21 ottobre, presso la Fiom di Collegno i dipendenti si troveranno per conoscere i dettagli della vicenda dalla voce degli Rsu e dei delegati.