“La Via Crucis” di Giulio Vigna in mostra alla Chiesa dei Batù di Giaveno Serie di ceramiche Raku rappresentanti le stazioni della Via Crucis

La via crucis di Giulio Vigna

GIAVENO – La Chiesa dei Batù ospiterà fino al 28 marzo la mostra “La Via Crucis” di Giulio Vigna. Si tratta di una serie di 14 piastre in ceramica lavorate con la tecnica giapponese Raku, raffiguranti le stazioni della via Crucis, più una recante il titolo dell’opera. L’evento è stato patrocinato dalla Città di Giaveno e dal Consiglio regionale del Piemonte in collaborazione con il Circolo Ricreativo Culturale della Chiesa dei Batù, l’Associazione Porte Aperte al Mondo, il Lions Club di Giaveno, l’Archivio Lorenzo Alessandri e l’Ambulatorio dell’Arte. L’inaugurazione si è svolta sabato 19 marzo ed ha visto la partecipazione di un folto numero di avventori. Ad introdurre l’evento è stato il commento di Concetta Leto, esperta d’Arte che ha evidenziato come l’artista abbia saputo abilmente raffigurare gli episodi della Passione su un supporto umile come l’argilla, invece di scegliere la tradizionale tecnica dell’olio su tela. Ai partecipanti è stata fornita una riproduzione cartacea delle opere, recante note informative sull’autore e sulla tecnica usata.