Rumeno bloccato dai Carabinieri mentre rubava dalle borse al Palazzetto dello sport di Sant’Antonino Era entrato negli spogliatoi forzando la porta secondaria

Il palazzetto dello sport di Sant'AntoninoIl palazzetto dello sport di Sant'Antonino

S.ANTONINO- I carabinieri della Stazione di Condove hanno arrestato a Sant’Antonino un cittadino rumeno, B.C, classe 1996 per furto aggravato. Il ragazzo, dopo aver forzato con un piede di porco una porta secondaria dell’edificio in Piazza della Pace, è entrato negli spogliatoi del palazzetto.

Inseguito a piedi e bloccato grazie ad alcuni cittadini

Il tutto è capitato durante una allenamento di basket. L’uomo ha preso dai borsano degli atleti carte di credito, alcuni gioielli e due telefoni cellulari. Avvertiti dai cestisti i carabinieri hanno bloccato il ladro dopo un breve inseguimento a piedi e grazie alla collaborazione di alcuni cittadini. L’arresto è stato convalidato nella giornata di ieri, mercoledì 20 settembre.