Il bar del “Laghetto dei Camosci” a Sant’Ambrogio ancora non ha aperto ma già è stato visitato dai ladri Il gestore del Karma Wild pubblica su facebook il video delle telecamere di sicurezza e chiede aiuto per segnalare i responsabile alle Forze dell'Ordine

Un frame del video delle telecamere di sicurezza del Laghetto dei camosciUn frame del video delle telecamere di sicurezza del Laghetto dei camosci

SANT’AMBROGIO – Il “Laghetto dei Camosci” con annessa area attrezzata e bar è stato affidato dal Comune con gara di appalto. Ancora il locale – il “Karma Wild” lungo la ciclostrada in Starda Antica di Francia, ai piedi della rocca del Monte Pirchiriano non ha aperto per la stagione che già è stato visitato da tre ladri.

A denunciare l’accaduto, non solo ai Carabinieri, ma anche  sui social per cercare di individuare i colpevoli è stato lo stesso neo-titolare dell’esercizio, Fabrizio Piazza, che ha pubblicato su facebook il video che hanno ripreso le telecamere di sicurezza la notte scorsa. Le immagini in bianco e nero delle telecamere digitali riprendono – pochi minuti dopo la mezzanotte – tre persone, con cappucci calati in testa, probabilmente tre giovani,  che entrano nel cortile dell’area ricreativa, e con un piede di porco prima scassinano la serratura del locale poi entrano dentro al bar, ma poi alla fine non portano via nulla.

Capiamo scrive Fabrizio Piazza, il titolare del bar  – che l’attesa e la curiosità per l’imminente apertura del Laghetto dei Camosci sia tanta, ma così ci sembra veramente eccessivo. Se riconoscete questi tre individui, segnalatelo alle autorità competenti”.

Sempre su facebook ci scherza pure su: “Ho notato anche dei gesti di intesa e approvazione quando hanno visto le marche di birra che abbiamo! Buongustai sicuramente!”

Ma la situazione preoccupa anch eil Comune, anche perché nei mesi scorsi almeno un paio di volte le auto di escursionisti saliti alal ferrata della Sacra, dal parcheggio adiacente erano state “ripulite”. L’impegno preso dal Sindaco Dario Fracchia era stato quello di trovare rapidamente le risorse per installare in tutta l’area un sistema di videosorveglianza. Quest’ultimo episodio accelererà ulteriomente la pratica dell’amministrazione comunale che ha già investito molte risorse in questo angolo di territorio per renderlo fruibile al publico delle famiglie e sportivo.

Nel frattempo se qualcuno pensa di riconoscere gli autori dello scasso può rivolgersi ai Carabinieri di Avigliana.

Il Video che riprende i ladri in azione

https://www.facebook.com/fabrizio.piazza.98/videos/10212561554703904/