L’Alta felicità in Val di Susa Il festival a Venaus dal 22 al 24 luglio

festival alta felità

VENAUS – “A cosa serve un treno supersonico, ci porta in fretta via dalla felicità“. Questi sono i versi della canzone di Antonio Pascuzzo che si sentono sul sito del “Festival Alta Felicità” che si svolgerà a Venaus dal 22 al 24 luglio. Organizzata dal movimento No Tav, con il patrocinio del comune valsusino, una tre giorni di musica, performance, incontri e percorsi guidati immersi nel verde dello scenario unico di questa valle alpina. Il cartellone fa invidia a festival più blasonati. Eugenio Finardi, Subsonica, 99 Posse, Nino Frassica, Rocco Hunt, Assalti Frontali, Kaos, Egreen, Yo Yo Mundi Lou Dalfin, Gli Statuto, Casa del Vento, Mirafiori Kidz, Muro del Canto, Punkreas, Willie Peyote e Soulful Orchestra. Sono solo alcuni dei musicisti. Tra gli ospiti anche Chef Rubio, Franco Neri, Michele Riondino, Luca Mercalli e il collettivo di scrittori Wu Ming. Anche il fumettista romano Zerocalcare ha voluto dare il suo contributo creando un’immagine dedicata all’evento.