L’artista valsusino Trucano è in America A great artist in a great country!!!

trucano

CONDOVE – Trucano e Trump, sono i loro giorni americani. L’artista valsusino è nuovamente negli Stati Uniti per esporre e stupire con la sua rate graffiante. Già in Colorado espose in “Truk” con vesponi, vecchie Cinquecento, furgoni Volkswagen: un parco-macchine pittorico e fantasmagorico quello che propose nel 2009. Mauro Trucano, nato nel 1965 a Castellamonte, vive e lavora tra Torino e la nostra Valle. Espone in personali e collettive in Italia e all’estero dal 1999. Trucano stupisce con l’energia e la vitalità delle sue opere. Rabbia, critica al mondo contemporaneo e ai suoi disvalori e nel contempo entusiasmo, vitalità e la tensione fiduciosa verso ciò che di genuino esiste e lotta per sopravvivere. L’espressionismo di Trucano appartiene alla contemporaneità delle nostre città. Tutta una letteratura, una musica, un cinema, cresciuti in una dimensione urbana sempre più caratterizzata tra un conflitto non risolto tra epica della festa e del desiderio e la logica del sacrificio e della violenza. Trucano si rivela così un artista visionario di una contemporaneità che ha lasciato alle sue spalle le antiche chimere ma che non si è inchinato al cinismo. A great artist in a great country!!!