L’attività dell’estate al Forte d’Exilles è sotto accusa Frediani: "Non riusciamo a comprendere come sia stata fatta l'assegnazione delle attività"

exilles1

EXILLES – Proprio non va giù al Consigliere Regionale Francesca Frediani il programma estivo organizzato dalla Regione nel Forte di Exilles. Scrive la pentastellata: “Ancora una volta un’importante partita sullo scacchiere della cultura piemontese viene giocata seguendo logiche discrezionali e ben poco trasparenti. E’ il caso del programma culturale estivo al Forte di Exilles messo in campo dall’assessorato regionale alla Cultura. Ancora una volta viene affidato tutto a scatola chiusa al “solito” Circolo dei Lettori, di cui l’assessore regionale Parigi è stata direttore prima di ottenere l’incarico regionale“. Exillesfest 2016 vedrà dal 15 al 17 luglio, in occasione del week end del Festival Torino e le Alpi, l’Associazione Culturale Glocal Sounds in tre momenti di riflessione, tra “Abitare le Alpi”, un convegno curato dall’architetto e docente del Politecnico di Torino Antonio De Rossi e dall’Unione Nazionale Comuni Comunità Enti Montani sui cambiamenti che stanno investendo i territori alpini, Landscapes. ci sarà poi la mostra di Jonathan Guaitamacchi dedicata ai ghiacciai e alle loro trasformazioni. “La Via Francigena – Le nuove e le vecchie vie”, storytelling a cura di Maurizio Cilli sulla storia della Via Francigena tra presente, passato e futuro raccontata attraverso testi, musica, video e immagini sarà ad agosto. Va giù pesante la Frediani contro queste scelte: “Non riusciamo a comprendere come sia stata fatta l’assegnazione delle attività e quali criteri siano stati adottati per identificare i partners. Non è chiaro nemmeno quali soggetti, oltre al Circolo dei Lettori, saranno coinvolti nel progetto. Per questi motivi abbiamo già presentato, ad aprile, un’interrogazione regionale con l’obiettivo di fare chiarezza ed ottenere, quantomeno, una risposta alla semplice domanda “Chi fa che cosa?”. Nonostante siano passati oltre due mesi non abbiamo ottenuto alcun riscontro“. L’assessorato della Regione risponderà al quesito?

 

7xqz2q