Il laureando ingegnere Alessandro Cetani; un’eccellenza grugliaschese Premiato con una pergamena dal sindaco Roberto Montà

Sindaco Roberto Montà, ing. Cetani e l'illustratrice MiceliSindaco Roberto Montà, ing. Cetani e l'illustratrice Miceli

GRUGLIASCO- Lunedì pomeriggio, il sindaco di Grugliasco Roberto Montà ha accolto e premiato due eccellenze grugliaschesi; il laureando ingegnere Alessandro Cetani e l’illustratrice e grafica Lilia Miceli. Conosciamo Alessandro.

L’ingegnere da 110 e lode

Completo d’ordinanza grigio, camicia bianca perfettamente inamidata, un ciuffo curato e due mani da pianista. Ha la posa tranquilla e non tradisce mai imbarazzo. Due occhi che ti trapassano e analizzano. Alessandro, tra poco ingegnere, Cetani è un ragazzo che vede il mondo in una prospettiva talmente ampia e completa che si fa davvero fatica a seguire le sue visioni. Al suo fianco, in perfetto abito bainco, una spendida ragazza di professione pianista che completa una coppia tutta in prospettiva.

Il curriculum

Cetani Alessandro, 25 anni, laureando in ingegneria civile e dei trasporti presso il Politecnico di Torino è stato scelto fra 12 mila studenti di 30 università italiane ed estere per prendere parte ad un percorso formativo molto importante il The Future Makers 2017 promosso dal The Boston Consulting Group Italia. Il progetto formativo ha il solo scopo di formare nel migliore dei modi la classe dirigente del “domani”. Le soddisfazioni per il giovane non sono tardate ad arrivare. Due master della fondazione CRT vinti e successivamente Talenti per l’Export. Una buona base scolastica superiore ha contribuito al successo di questo giovanissimo ingegnere diplomato con un risultato di 110 e lode presso l’istituto grugliaschese, Marie Curie.

Sindaco Roberto Montà, ing. Cetani e l'illustratrice Miceli

Sindaco Roberto Montà, ing. Cetani e l’illustratrice Miceli

Diviso fra città e provincia

La chiave del successo secondo Alessandro, non è solo nel avere un buon curriculum scolastico ma il rapporto personale. Il posto in cui vivi è un aspetto altrettanto fondamentale. Grugliasco, quella che lui chiama provincia, rivolge ai suoi cittadini maggiore attenzione è più tranquillità rispetto ad una grande città. La conferma è nella sua esperienza scolastica, quando alla scuole dell’obbligo in classe erano poco più di una decina. “In questo modo ogni studente– analizza Cetani- ha fatto emergere i propri punti di forza e farli apprezzare ai docenti“.

Progetti per il futuro

Il futuro? “La mia intenzione sarebbe proseguire il cammino in qualità di manager di trasporti arricchendo le mie professionalità anche di rapporti internazionali” dice il futuro ingegnere. Tra le passioni di Alessandro ci sono la matematica e la cultura linguistica con la conoscenza del francesce, inglese, tedesco e adesso lo studio dell’arabo. Figlio di un ferroviere, con tutti i trenini che ogni ragazzino ha posseduto dopo il Natale, adesso Alessandro è tirocinante presso la Alstom Ferroviaria di Savigliano in qualità di Bid Manager. Cosa vuol dire? Che organizza le vendite internazionali dei TGV e dei treni super moderni nel mondo. E’ passato con un trenino ad un Pendolino, così con costanza, studio e una volontà di ferro.