Le proposte per il 2016 dello Studio Crosasso

contratto_firma

Vi proponiamo alcune interessanti iniziative per l’inserimento di personale, rese possibili grazie anche al supporto del nostro studio e attivabili in tempi brevi.

TIROCINIO. Lo scopo degli stage o tirocini è quello di agevolare le scelte professionali dei giovani in cerca di una prima occupazione o disoccupati, mediante la conoscenza diretta del mondo del lavoro. I tirocini offrono alle aziende la possibilità di formare e valutare le capacità di un individuo da inserire eventualmente in modo stabile in organico o in un bacino di risorse umane da cui attingere. Il tirocinio non è un rapporto di lavoro subordinato, pertanto al tirocinante viene riconosciuto soltanto un rimborso spese, senza retribuzioni differite e costi aggiuntivi. Il tirocinante sarà assicurato contro gli infortuni tramite la copertura INAIL e apposita polizza R.C. Il rapporto potrà avere una durata minima di 3 mesi, massima di 6 mesi. Qualora la persona da inserire in azienda fosse iscritto a Garanzia Giovani non vi sarà alcun costo di attivazione a carico dell’azienda.

TIROCINIO ESTIVO. Tirocinio per studenti iscritti ad un ciclo di studi con fini orientativi e di addestramento pratico. Devono essere svolti tra la fine dell’anno formativo in corso (15 giugno 2016) e l’inizio di quello successivo (12 settembre 2016). Da quest’anno abbiamo la possibilità di collaborare con strutture formative che propongono gli allievi disponibili.

ASSUNZIONE/TRASFORMAZIONE A TEMPO INDETERMINATO.  La Legge di stabilità per il 2016 seppur in modo meno vantaggioso rispetto al 2015 prevede l’esonero del 40% dal versamento dei contributi previdenziali a carico dei datori di lavoro in relazione alle nuove assunzioni con contratto di lavoro a tempo indeterminato. L’incentivo è applicabile anche per i casi di trasformazione di un rapporto di lavoro a termine in un rapporto a tempo indeterminato. L’agevolazione, che non riguarda i premi e i contributi dovuti all’INAIL o agli enti bilaterali, è riconosciuta per un periodo massimo di ventiquattro mesi e comporta l’esonero dal versamento dei complessivi contributi previdenziali a carico dei datori di lavoro nel limite massimo di un importo pari a 3250,00 euro su base annua. Nel caso dei rapporti di lavoro ripartito o a tempo parziale, l’entità di tale soglia limite va riproporzionata in ragione dell’orario di lavoro ridotto. Se interessati ad una delle proposte indicate, vi preghiamo di contattare la sede di Oulx al n. 0122/831811 o via mail all’indirizzo [email protected]; telefonicamente, tramite mail oppure fissando un appuntamento presso la vostra sede Vi verranno illustrate nel dettaglio le caratteristiche dell’opzione scelta.

Per maggiori informazioni: http://www.studiocrosasso.it/