Leo Gontero ancora primo

Leo GonteroLeo Gontero

BUSSOLENO. Non è certo una sorpresa ma una bella, anzi spettacolare, conferma quella che conferma l’atleta bussolinese ai vertici dell’arrampicata mondiale. Ventidue anni tutto muscoli e velocità, Leonardo Gontero, unisce l’astuzia, l’intelligenza all’abilità.

Diventato campione italiano assoluto di arrampicata sportiva Gontero poi ha conquistato il titolo a Bolzano nella specialità “Speed”, quella della velocità. L’atleta valsusino, classe ’93, ha trionfato scalando la parete parete speed del Salewa Cube, una delle più grandi palestre del panorama internazionale, con oltre 2000 metri quadrati di superficie. Una sfida vinta all’ultimo secondo, ma proprio per questo ancora più apprezzata. Gontero è uno dei più forti arrampicatori italiani: dal 2014 detiene il record italiano di arrampicata speed sulla via omologata da 10 metri, e sulle vie omologate delle dighe di Pieve di Cadore e di Bissina in Val Daone. Adesso Leo non porta solo il suo nome sulle pareti ma quello di tutto il Paese correndo come atleta dell’Esercito Italiano.