L’invasione alpina a Susa, deciso il percorso Domenica 11 settembre 70 mila alpini invaderanno Susa

alpini

SUSA- La complessa macchina organizzativa composta dalla Sezione Valsusa sta completando la preparazione del Raduno degli Alpini 2016. E’ stato deciso il percorso del Raduno Intersezionale degli Alpini che coinvolgerà la città di Adelaide il prossimo 11 settembre. Arriveranno a Susa tutte le penne nere di Piemonte, Valle d’Aosta, Liguria e dalla Francia.

Un incontro che avrà il sapore di storia, quella degli alpini nati proprio a Susa nel lontano 1872. L’ultimo artigliere in armi lasciò la città nel 1991, quando il Gruppo Pinerolo fu sciolto e la presenza militare si interruppe bruscamente. Sarà l’occasione per ritrovarsi, vedere le caserme che furono, ricordate i muli, i turni di guardi. Una presenza che nella valle voleva dire assistenza nella protezione civile, presenza e sicurezza nelle vie e tanta economia.

L’ammassamento sarà tra Corso Stati Uniti e il piazzale dell’ex Assa. La partenza in Corso Stati Uniti poi via Mazzini, Corso Trieste, Piazza Savoia, Via Palazzo di Città e in piazza IV Novembre i palchi d’onore. La sfilata prenderà per Via Lungo Dora Abegg, Via Sei Martiri e Via Fratelli Vallero. Lo scioglimento sarà nel piazzale Assa. Studiato dalla Commissione Viabilità e Strutture il percorso così comprenderà tutta la città e renderà possibile in passaggio sulle strade statali.

p. 42-43 piantina domenica