Rivalta, firmato il rinnovo dei contratti di solidarietà alla Magneti Marelli Il provvedimento salariale è valido per 108 dipendenti

La Magneti Marelli a RivaltaLa Magneti Marelli a Rivalta

RIVALTA – Oggi, martedì 29 agosto, è stato firmato il rinnovo dei contratti di solidarietà per tutti i 108 lavoratori della Magneti Marelli Sistemi Sospensioni di Rivalta. L’accordo sarà valido dall’8 settembre 2017 fino al 23 settembre 2018, ed è il terzo anno consecutivo che l’azienda ricorre a questo ammortizzatore sociale.

I sindacati

La Fiom-Cgil ha deciso di firmare l’accordo al fine di evitare gli esuberi: l’accordo in ogni caso permetterà ai lavoratori a rotazione di rientrare al lavoro, nessuno sarà lasciato a zero ore, e sarà attuato un monitoraggio costante da parte delle Rsa della Fiom-Cgil dello stabilimento, che adempiranno così a un importante ruolo di controllo nella gestione dello strumento.

Federico Bellono, segretario provinciale della Fiom-Cgil, dichiara: “Questa vicenda è indicativa di come, quando si discute di scorpori e cessioni, è consigliabile avere il quadro della situazione reale, soprattutto nel caso di realtà come Magneti Marelli, dove convivono attività molto diverse che godono anche di un differente stato di salute. È chiaro che in presenza di un’eventuale vendita di Magneti Marelli occorrerebbero garanzie per tutti gli stabilimenti e per tutti i lavoratori. A Torino sono circa 1850 su 7 stabilimenti”.