Matteo Salvini a Grugliasco per sostenere il candidato sindaco Claudio Broglio

Grugliasco, Matteo Salvini con il candidato sindaco della Lega Nord Claudio BroglioGrugliasco, Matteo Salvini con il candidato sindaco della Lega Nord Claudio Broglio

GRUGLIASCO –  È arrivato poco dopo mezzogiorno e mezza a Grugliasco Matteo Salvini, deputato e segretario federale della Lega Nord. Ad attenderlo in Piazza 66 Martiri numerosi cittadini, sostenitori della Lega, ma anche la Polizia, Carabinieri e il N.O.A.N. (Nucleo Operativo Ambientale Nazionale). Partito dalla provincia di Cuneo, Salvini è giunto in città per sostenere Claudio Broglio, candidato sindaco alle prossime elezioni comunali.

Il discorso

Ad aprire il discorso di Matteo Salvini è stato proprio il candidato Claudio Broglio, che ha spiegato i punti fondamentali del suo programma. “Sicurezza, identità e futuro sono i punti della Lega a Grugliasco. Dobbiamo premunirci. Aumenteremo il punteggio per i residenti  – promette – e ci imporremo e apriremo un dialogo affinché non si parli di gender. Vogliamo che le imprese possano piazzarsi in questa città senza problemi. Qui avrete un alleato per la città, perché per noi spegnere un negozio significa spegnere un pezzo di città”.

Parole che anticipano quelle di Salvini, che parla anche del panorama politico nazionale e grugliaschese, promettendo: “di non andare mai con la sinistra e PD. Chi vota la Lega sa che il suo voto non andrà mai a fare da stampella. Mi piacerebbe che anche a Grugliasco venissero prima gli italiani.  Se la gente si organizza pacificamente, si può cambiare. Spero che possiate raggiungere la gente. Dovete avere la forza e l’orgoglio di cambiare colore in città”.

Questo slideshow richiede JavaScript.