MeBus diventa grande e si “allarga” alle corse intercomunali

mebus

RIVALTA – Non solo da e per gli ospedali ma per tutto il territorio. Dal 4 aprile, infatti, il MeBUS, il servizio di trasporto pubblico a chiamata, ha ampliato il raggio di azione, effettuando anche le corse intercomunali tra le diverse fermate dei comuni di Beinasco, Bruino, Candiolo, Grugliasco, Nichelino, Orbassano, Piossasco, Rivalta, Rivoli e Vinovo. Perciò, oltre che avvalersi del servizio per arrivare o partire da o per i presìdi sanitari IRCC, Orbassano San Luigi e Ospedale degli Infermi di Rivoli, i viaggiatori potranno anche, a esempio, prenotare una corsa da Rivalta-Tetti Francesi a Bruino. La tariffazione è analoga a quella dei servizi extraurbani (da 1,5 a 3,8 euro a seconda dei km percorsi) e per i possessori di abbonamento Formula e di tessera di libera circolazione avrà il costo di 1 euro. “Siamo molto soddisfatti – ha commentato l’assessore ai Trasporti Marilena Lavagno – delle tante opportunità in più che ora hanno rivaltesi di muoversi in modo sostenibile: dopo il neonato carpooling di Easymoove, al momento attivo solo nei week end, esiste  ora anche la possibilità di spostarsi con l’autobus a chiamata MeBUS tra le varie fermate già istituite,  risultato di un bel lavoro di squadra tra i comuni interessati e l’Agenzia per la Mobilità Piemontese, e soluzione per uscire da una situazione un po’ di isolamento dovuta alle carenze dei mezzi pubblici”.