Miracolo di una Notte di Natale a Novalesa

Un presepe a NovalesaUn presepe a Novalesa

di CORRADO MARTINELLI

NOVALESA – La Proloco di Novalesa, in collaborazione con il Comune e le Associazioni locali, ha organizzato per la serata di sabato 17 dicembre dalle ore 21 fino alle 24 Miracolo di una Notte di Natale. Questa iniziativa ha dato il via al programma La Festa dell’Inverno, che racchiude una ricca serie di eventi tra dicembre 2016 e gennaio 2017, organizzati sempre dalla Proloco insieme al Comune ed alle Associazioni. Sabato sera, il borgo antico di Novalesa è stato invaso da una suggestiva atmosfera natalizia, grazie alla rappresentazione di un caratteristico presepe animato lungo tutto il centro storico, a partire dalla Cappella di San Sebastiano situata all’estremità della via Maestra. Molte persone hanno gremito le strade del centro novalicense partecipando all’evento e potendo così ammirare i mestieri di una volta interpretati da persone reali vestite con costumi d’epoca (dagli antichi artigiani alle do ne che filano i tessuti con gli strumenti tipici di una volta), ed immergersi totalmente in un’atmosfera e in un panorama “di altri tempi”, in un luogo altrettanto antico dove ogni angolo riconduce ad un frammento di storia e di cultura di questa piccola città d’arte. Insieme a questo scenario, ovviamente non sono potuti mancare le luci e le decorazioni del Natale, con i suoi canti, i presepi e le sue rappresentazioni più caratteristiche come quella del Gesù Bambino nella culla tra Maria e San Giuseppe, o l’arrivo dei Re Magi. A favorire la partecipazione a quest’iniziativa hanno contribuito i ristoranti locali convenzionati Della Posta e Delle Alpi, che hanno dato la possibilità di cenare a costi economici con primo, secondo e contorno, e, al termine della cena hanno rilasciato dei buoni per le degustazioni di prodotti locali (cioccolate calde, bugie, biscotti, tisane, caffè, bombardini, dolci natalizi e vin brulè) lungo i vari banconi distribuiti nei pressi della via Maestra. L’evento, inoltre, ha dato l’opportunità ai visitatori di ammirare la mostra degli artisti novalicensi presso la Casa degli Affreschi (inaugurata domenica scorsa in seguito al primo festival artistico e culturale Novales’Art) aperta a tutti e ad ingresso libero, in cui sono stati esposti i prodotti degli stessi artisti tra cui dipinti, libri, sculture in legno, oggetti di vario genere, vestiti e costumi locali. Fra questi artisti si ricordano Giancarla Ascheris, Anna Balsamo, Marcella Caffo, Marina Chiapusso, Anna Foglia, Gabriela Gattiglio, Guido Gattiglio, Felice Gontero, Stefano Grosso, Alda Lambert, Rita Lambert, Adelaide Marzo, Battistina Provenzale, Laura Roccia, Luciana Silvestro, Rita Silvestro, Anita Vacca e Bruna Vilfredo. Si ringraziano per la collaborazione all’organizzazione dell’evento la Proloco, il Comune di Novalesa ed il suo Sindaco Tullio Faletti, le varie associazioni che hanno collaborato, gli Autori Associati della Savoia e dell’Arco Alpino, il loro Presidente Francis Buffille e il loro Segretario e Tesoriere Pierre Allio, gli artisti novalicensi sopra citati che hanno esposto i loro variegati prodotti all’interno della Casa degli Affreschi, gli attori che hanno interpretato i vari personaggi del presepe animato, gli addetti ai banchetti e ai vari punti di ristoro e tutti coloro che hanno partecipato e contribuito all’iniziativa.