Muore in casa di un amico, alcool e droga forse il mix fatale

RIVALTA – Era arrivato ieri a Rivalta proveniente da Chambery per una vista a un amico, ma non è più ripartito. È stato trovato senza vita questa mattina il piossaschese che, giunto in via Sabotino, aveva trovato ospitalità presso l’amico di sempre. Pare che il 37enne, già non del tutto sobrio al momento dell’arrivo, abbia cercato sollievo dai dolori che lo affliggevano assumendo antidolorifici, ai quali si è successivamente aggiunta una dose di eroina iniettata da una siringa che è ora in possesso dei carabinieri di Orbassano. A essergli fatale, dunque, potrebbe essere stato proprio il micidiale mix di droga, alcool e medicinali che gli avrebbero causato un arresto cardiocircolatorio, anche se sarà l’autopsia a stabilire le reali cause del decesso.