Novalesa: alla Casa degli Affreschi si inaugura la nuova stagione culturale Una mostra di scultura ed un libro per l’inaugurazione di sabato 11 marzo

Novalesa, Casa degli AffreschiNovalesa, Casa degli Affreschi

NOVALESA – Verrà inaugurata sabato 11 marzo alla Casa degli Affreschi di Novalesa la Stagione Culturale 2017.

Stagione culturale 2017 a Novalesa

Sabato 11 Marzo 2017 alle 16.00 presso la Casa degli Affreschi (Via Maestra a Novalesa), l’Associazione “Arte, Cultura e Tradizioni a Novalesa in Val Cenischia” e gli Autori Associati della Savoia e dell’Arco Alpino, in collaborazione con il Comune di Novalesa, della Proloco di Novalesa e dell’Associazione TeatroInsieme di Susa, hanno deciso di iniziare la stagione culturale 2017 con una mostra dello scultore Andrea Benedetto e la presentazione del libro di Maurizio Molan in occasione della Festa della Donna.

Presentazione del libro di Maurizio Molan

Maurizio Molan è un chirurgo volontario presso le popolazioni africane. In occasione della Festa della Donna, Molan presenta il suo libro “In Lei tutte le donne del mondo”, che racconta di nove donne che vivono in Africa, Asia e Sudamerica. Non sono donne famose, né hanno conseguito importanti risultati o raggiunto grandi traguardi. Sono differenti per età, colore della pelle, contesto socio-culturale e religione ma le loro vite sono unite da un sottile filo rosso: l’essere riuscite a fronteggiare con tenacia, coraggio e creatività le avversità della vita, grazie alla capacità di vedere con gli occhi e con il cuore. Sono donne oppresse, sfruttate e ferite che però hanno dimostrato di essere capaci di resistere alle difficoltà senza farsi travolgere, generando nuove e più favorevoli situazioni.

I personaggi del libro “In Lei tutte le donne del mondo”

La fragilità apparente delle protagoniste diventa forza esemplare. Tra le protagoniste vediamo infatti Suor Lea, infermiera in Madagascar, e  Louisette, resistente algerina nella lotta per l’indipendenza del suo Paese, vittima di atroci e prolungate torture da parte dei militari francesi.

Il ricavato della vendita dei libri verrà devoluto in beneficenza.

 

Questo slideshow richiede JavaScript.