La nuotata nel lago grande di Avigliana, parlano i protagonisti Archinà: "Mi riprometto di rifarla ogni anno con maggior allenamento"

Si nuota nel Lago Grande di Avigliana (foto Rossignoli)Si nuota nel Lago Grande di Avigliana (foto Rossignoli)

AVIGLIANA – Non sarà una prova olimpionica comunque di coraggio si. Parliamo della nuotata nel lago grande ad una temperatura non proprio gradevole e una lunghezza di tutto rispetto. Tutti i partecipanti sono arrivati, e già non è male, anche se con tempi e fatiche differenti. Sentiamo gli atleti partendo dal primo cittadino.

Andrea Archinà

“È la prima volta che mi cimento in questa traversata a nuoto, anche se ancor prima di essere sindaco partecipavo a quest’evento ai bordi del lago. Dopo un’estate molto calda e assolata, oggi è invece una fresca giornata settembrina, soleggiata ma con temperature che non superano i 15 gradi.

Di certo non è il clima ideale per una traversata a nuoto del Lago Grande di Avigliana con 800 metri di percorso. Mi riprometto di rifarla ogni anno con maggior allenamento perché sinora avevo solo fatto a nuoto piccoli percorsi di tutt’altra portata.”

Maddalena Lorella

Ho partecipato volentieri alla traversata a nuoto col mio cane Sam (Gran Roche) che ha compiuto con me e gli altri atleti tutta la traversata del lago senza problemi. Sarà per me una gioia, sapendoti un grande difensore degli animali, invitarti all’inaugurazione della nostra Unita Cinofila – Federazione Italiana Nuoto

Arnaldo Reviglio

Anche quest’anno ho voluto cimentarmi a 64 anni con costanza alla traversata del Lago che da anni compio, anche se trovo che il periodo ideale sia a giugno e non a settembre come è stata organizzata quest’anno perché l’acqua è già freschetta”.

Comunque con tutte le soste necessarie non ho desistito a compiere ai miei ritmi tutta la traversata del lago pur arrivando ultimo mezz’ora dopo che gli altri partecipanti erano già arrivati, rimanendo più di un’ora in acqua, arrivando esausto ma soddisfatto di me stesso per quest’impresa che ripeto ogni anno finché le forze mi sosteranno. Non ho avuto grossi problemi, solo un po’ di giramenti di testa appena uscito dall’acqua con brividi di freddo che mi sono passati dopo una doccia calda.”

VEDI ANCHEhttp://www.lagenda.news/avigliana-nuota-comune-lago-grande/