I nuovi progetti per promuovere lo “Sport per tutti” dell’Associazione Chiomonte sport academy Si è svolta a Gravere una bella serata per illustrare i programmi della stagione

gravere municipio 1

GRAVERE – Sabato è stata una serata importante per promuovere lo “Sport per tutti” con Chiomonte Sport Academy, l’associazione sportiva che dal 2015 promuove lo sport outdoor in Valsusa.

Alla presenza del Sindaco di Gravere Piero Nurisso, dell’Assessore di Chiomonte Carlo Miravalle e di molti ospiti tra cui Fabio De Crignis, ex sciatore in Coppa del mondo ora imprenditore nel settore dei negozi sportivi, la famiglia Ronsil, orgoglio della viticoltura eroica chiomontina e molti altri sponsor e sostenitori, sono state presentate le attività per la stagione estiva.

Roberto Dario e Barbara hanno velocemente spiegato il programma dei corsi di mountain bike, nordic walking e delle escursioni naturalistiche per lasciare poi tempo all’illustrazione di due nuovi e importanti progetti: Chiomonte abilissimo e le borse di studio sportive.

Dopo aver accompagnato più di mille persone in gita è nata tra i soci l’esigenza di impegnarsi per riuscire ad allargare l’offerta anche a chi ha difficoltà motorie o intellettive, non come semplice attività sportiva parallela, ma come vera e propria integrazione, da qui l’idea di “Chiomonte abilissimo”.

Con l’aiuto di sostenitori privati e accedendo a un bando regionale i “ragazzi di C.s.A.” hanno acquistato una k- bike, una portantina che permette in tutta sicurezza a chiunque,  diversamente abili o anziani, di poter andare in gita insieme agli altri clienti, con la possibilità di essere portati da due istruttori anche in mezzo ai boschi per godere della natura e condividere l’esperienza come tutti i partecipanti.

Molto apprezzato anche l’altro progetto di quest’anno, le “borse di studio sportive” che attraverso dei punti di raccolta in varie attività commerciali, possono raggiungere la quota di 150 euro, che permette a ragazzi scelti da una graduatoria redatta in base a criteri precisi, di praticare una stagione di sport gratuitamente, partecipando ai corsi di bici, di nordic walking o alle gite.

Il pubblico presente alla fine della presentazione ha potuto effettuare delle donazioni e a seguire un ricco aperitivo ha chiuso la serata in un clima di convivialità e entusiasmo.

Per informazioni

 

Questo slideshow richiede JavaScript.