Nuovo Comandante della Brigata Alpina Taurinense Il Generale Massimo Biagini subentra al Generale Franco Federici

(foto Dario Balbo)(foto Dario Balbo)

TORINO-  Si è tenuta oggi alla caserma “Montegrappa” la cerimonia di cambio del comandante della Brigata Alpina Taurinense. Dopo 16 mesi, il Generale Franco Federici ha ceduto il testimone al Generale Massimo Biagini. Presenti al cambio il Comandante delle Truppe Alpine, Generale di Corpo d’Armata Federico Bonato, il Vice Prefetto Vicario dott. Ricci, le massime autorità civili, religiose e militari di Torino e il Labaro dell’Associazione Nazionale Alpini. Il Generale Federici ha guidato la Taurinense nel settore Sud – Ovest Libano, dove  è stata schierata nell’ambito della missione UNIFIL da ottobre 2015 ad aprile 2016. Questa esperienza ha rappresentato, fra l’altro, il “battesimo del fuoco” del Comando Brigata non permanente italo-francese, costituito nel 2014 con gli Chasseurs Alpindella 27^ Brigata di fanteria da montagna transalpina: 17 fra Ufficiali e Sottufficiali francesi hanno infatti ricoperto importanti posizioni all’interno dello staff del contingente. “Avete reso onore alla Brigata in ogni circostanza, nelle attività operative in Italia e all’estero e nelle attività addestrative. Avete fornito risposte immediate alle esigenze della Forza Armata e del Paese”. Così il geen. Federici ha voluto ringraziare le donne e gli uomini della Taurinense nel suo discorso di commiato. In Italia, accanto al continuo addestramento di specialità in montagna, la Brigata ha operato con le Forze dell’Ordine nell’operazione “Strade Sicure” in diverse località nazionali, incrementando ulteriormente il numero del personale impiegato. Gli specialisti del 32° reggimento genio della Brigata hanno continuato la loro preziosa opera di neutralizzazione di centinaia di ordigni residuati bellici in tutto il Nord Ovest (83 interventi da gennaio per un totale di 305 ordigni distrutti), mentre nei principali comprensori sciistici di Piemonte ed Abruzzo è proseguita l’attività dei soccorritori piste forniti dai reggimenti della Taurinense. La decennale partnership con lo Staff College delle Nazioni Unite di Torino è stata consolidata con il supporto alla formazione sul campo del personale ONU nel settore della sicurezza. Il Generale Federici si appresta a ricoprire un prestigioso incarico a Roma, presso lo Stato Maggiore dell’Esercito. Il Generale Massimo Biagini, già Comandante del 2° Reggimento Alpini dal 2009 al 2011, torna alla Brigata Taurinense dopo l’impiego come Capo Dipartimento al Centro Studi Post Conflit Operations del Comando per la Formazione e Scuola di Applicazione dell’Esercito, a Torino. Un ritorno in famiglia per il generale Biagini poiché “la Brigata Taurinense rappresenta l’unità nella quale ho iniziato il mio periodo di ufficiale degli Alpini dopo la formazione passata tra l’Accademia e la Scuola di Applicazione. Essa rappresenta la brigata dove professionalmente parlando sono nato e cresciuto”, ha detto il nuovo Comandante nel suo discorso di insediamento.