Mamma coraggio Olimpia Orioli riceverà la cittadinanza onoraria di Caselette Sabato 28 ottobre una cerimonia a sostegno della lotta per la legalità

Olimpia Fuina OrioliOlimpia Fuina Orioli

CASELETTE – Sabato 28 ottobre verrà consegnata la cittadinanza onoraria alla mamma-coraggio Olimpia Fuina Orioli.

Simbolo di resistenza e legalità ed esempio per tutti, Olimpia Orioli è conosciuta per l’impegno , sia a livello nazionale che internazionale, nelle iniziative sociali e sulla legalità e per la lotta che da anni sostiene per far emergere la verità e la giustizia sulla misteriosa morte del figlio Luca Orioli, il ragazzo morto a Policoro il 23 marzo del 1988 insieme ad una sua coetanea, caso ricordato come quello dei “fidanzatini di Policoro”; da quel giorno è impegnata costantemente per fare emergere la verità e lotta per l’uguaglianza dei diritti e per la giustizia, affiancata dall’associazione Libera di don Marcello Cozzi e dal comitato dei cittadiniattivi di Bernalda e Metaponto, di cui è presidente onoraria.

Programma:

Venerdì 27 ottobre

  • Ore 9,30 salone Polivalente Mario Magnetto “lezione di legalità” tenuta dalla relatrice Olimpia Orioli agli alunni dell’istituto comprensivo.

Sabato 28 ottobre

  • Ore 15 parco giochi piazza Cays “la legalità mette le radici” piantumazione dell’albero della legalità a cura dell’associazione Calabresi.
  • Ore 15,30 salone polivalente cerimonia di conferimento della cittadinanza onoraria alla mamma-coraggio Olimpia Orioli.