Oltre 600 firme per il mantenimento del mercato nel centro storico di Giaveno Per Giaveno: "Siamo fortemente contrari allo spostamento del mercato dal centro storico e porteremo in Consiglio una mozione supportata dalle centinaia di firme."

raccolta firme per giaveno

GIAVENO – Grande successo per la raccolta firme del Gruppo Consiliare “Per Giaveno” contro l’ipotesi di spostamento del mercato dal centro storico ed in favore della proposta di legge popolare volta al rafforzamento della legittima difesa. In forza delle tante proteste di commercianti e cittadini contrari all’ipotesi di spostamento del mercato dal centro storico, formulata in Consiglio Comunale nei mesi scorsi dall’Assessore all’Urbanistica Neirotti, il Gruppo Consiliare per Giaveno è sceso in piazza e, durante il mercato del sabato, ha raccolto per circa un mese e mezzo, le firme di residenti e non, contrari a tale eventualità. “La raccolta firme è stata un successo – sottolineano i consiglieri Stefano Tizzani, Daniela Ruffino e Giovanni Mellano – in poco più di un mese abbiamo raccolto circa 620 firme. Commercianti, cittadini, ma anche persone provenienti dai paesi vicini che vengono il sabato a Giaveno proprio per fare acquisti in banchi e negozi del centro storico. La nostra iniziativa è finalizzata a far comprendere a Giacone ed alla maggioranza che il mercato del sabato ha una forte valenza commerciale, funge da volano per i negozi del centro storico ed ha una forte attrattività ed appetibilità non solo per i cittadini Giavanesi, ma anche per i non residenti. Sarebbe un grosso errore spostarlo dal centro storico, un ulteriore danno per i nostri commercianti”. “Il nostro è un mercato storico, tradizionale – insistono i Consiglieri Stefano Tizzani, Daniela Ruffino e Giovanni Mellano Garda del Gruppo “Per Giaveno” – è una ricchezza per la nostra bella cittadina. Anche per quanto concerne la sicurezza, tutto è stato verificato con i Vigili del Fuoco ed i Vigili Urbani”. Spiegano infatti i Consiglieri che da anni sono presenti delle placche sulla pavimentazione del centro storico, che delimitano gli spazi dei banchi per garantire il passaggio e l’accesso, anche nelle vie più strette, ai mezzi di soccorso. “L’importante è, ovviamente, che tali misure vengano fatte rispettare. Siamo fortemente contrari allo spostamento del mercato dal centro storico e porteremo in consiglio una mozione supportata proprio dalle centinaia di firme raccolte”.

In merito alla seconda raccolta firme, riguardante la legittima difesa proseguono: “Durante la raccolta firme contro lo spostamento del mercato inoltre, molti cittadini ci hanno segnalato la difficoltà di accedere, per motivi di orario, agli uffici comunali per sottoscrivere la proposta popolare di legge per il rafforzamento della legittima difesa. Anche se tale iniziativa non proveniva dal nostro gruppo consiliare (è una proposta dell’Italia dei Valori), ci siamo messi a disposizione raddoppiando le postazioni al Gazebo. Il riscontro è stato davvero importante, raccolte oltre 500 firme. “La gente si sente insicura e richiede un maggior controllo del territorio, certezza della pena, tutela per la proprietà privata. Vuole sentirsi sicuri in casa propria. Questo è quanto emerso dal confronto con i nostri concittadini, le Istituzioni, anche a livello centrale, devono fare di più. Come Gruppo Consiliare, ci teniamo a ringraziare le tante persone intervenute ai nostri gazebo per il calore ed il sostegno che ci hanno dimostrato.”
raccolta firme per giaveno 2