Orbassano, la Polizia Locale controlla un’auto sospetta che risulta rubata Denunciata la donna a bordo per ricettazione. Sul veicolo trovati vari oggetti di provenienza sospetta

polizia-locale

ORBASSANO – Era ferma in aperta campagna la vecchia Fiat Stilo Station Wagon e questo ha  attirato l’attenzione di una pattuglia della Polizia Locale di Orbassano. All’interno del veicolo si trovava D.P., cittadina italiana 32enne, residente ai Moncalieri, che ha riferito agli agenti che l’auto era rimasta a secco e che per questo motivo stava aspettando che le portassero del carburante per ripartire.

Gli agenti della Polizia Locale, però, insospettiti dalla spiegazione hanno poi effettuato ulteriori controlli, dai quali è emerso che il veicolo risultava rubato e che la donna aveva vari precedenti per ricettazione, rissa, furto e rapina.

Gli oggetti rubati ritrovati nell’auto

A bordo del veicolo, inoltre il personale operante  ha rinvenuto diversi oggetti, fra quali una tv, numerose scatole di giochi e materiale casalingo di cui la donna non ha saputo giustificare la presenza. La 32enne D.P. è stata poi accompagnata presso il Comando della Polizia Locale per l’identificazione, dove ha rilasciato agli agenti informazioni vaghe. Dopo le formalità  di rito la donna è stata rilasciata e denunciata a piede libero per ricettazione. La Fiat Stilo è stata  posta sotto sequestro così come anche gli oggetti rinvenuti, che non si esclude possano essere di provenienza furtiva. Sono in corso ulteriori indagini di polizia giudiziaria, anche per accertare se in compagnia della donna vi fosse  stato qualcuno che alla vista della pattuglia si sia poi dato alla fuga.