Orbassano: aggiornamenti sulla nuova linea Ferroviaria Metropolitana Fm5 Il punto della situazione in un incontro con i responsabili dell'opera

Stazione Metro "San Luigi Gonzaga"Disegno della futura stazione metropolitana di Orbassano

ORBASSANO – Dopo le recenti conferme sull’avviamento dei lavori per la costruzione della nuova linea metropolitana FM5 – che collegherà la città di Orbassano con il centro di Torino in appena 15 minuti – è stato indetto un evento aperto a tutti nel quale verranno illustrati i progetti ed i programmi di lavoro per dotare la città di Orbassano di un collegamento rapido e comodo con il centro di Torino.

La linea ferroviaria metropolitana Fm5 

Il piano per realizzare l’opera è stato approvato il 30 giugno 2015 , la progettazione ha invece interessato tutto l’anno successivo. Come da previsione, il 2017 sarà l’anno in cui inizieranno i lavori di costruzione dell’opera, che dovrebbe concludersi nel 2020. La linea – che avrà un costo complessivo di circa 71 milioni di euro – avrà un’unica fermata ad Orbassano, nella zona dell’Ospedale San Luigi Gonzaga, fermerà a Grugliasco nei dintorni del centro commerciale Le Gru ed arriverà a Torino zona San Paolo e proseguirà fino alla stazione di Porta Susa.

Le nuove fermate di Buttigliera Alta e Ferriera saranno invece servite dalla linea attuale Torino-Bardonecchia, la linea, la SFM3.

Riqualificazione e collegamenti di superficie

I lavori non riguardano strettamente la linea metropolitana, tanto che verranno realizzati all’altezza della fermata San Luigi Gonzaga  circa 400 parcheggi utilizzabili anche dagli utenti dell’ospedale. I collegamenti di superficie verranno rinforzati, garantendo dei collegamenti con autobus dalla città fino alla nuova stazione. Stesso discorso per la stazione di Grugliasco, che vedrà la realizzazione di linee apposite e parcheggi, tutte manovre pensate per raffinare l’interscambio con i vari mezzi pubblici.

Anche le aree residuali della zona San Luigi verranno riqualificate, con particolare attenzione al pericolo idrogeologico. Verranno infatti eseguite opere di messa in sicurezza dell’area e di preservazione e potenziamento delle aree verdi adiacenti, cercando così di mantenere il più possibile inalterata la cornice in cui verrà inserita la nuova stazione.

L’Incontro pubblico di lunedì 6 marzo

L’incontro si terrà ad Orbassano, lunedì 6 marzo alle ore 20.30 presso il teatro Pertini. All’incontro parteciperanno – tra gli altri ospiti – il sindaco di Orbassano Eugenio Gambetta, che farà da conduttore e moderatore durante l’incontro, l’Assessore Regionale ai Trasporti, Francesco Balocco, il Commissario Straordinario di Governo, Paolo Foietta, il Direttore Agenzia Mobilità Piemontese, Cesare Paonessa, i Direttori Territoriale Torino RFI, Grassi e Grimaldi, il Membro Osservatorio Tecnico Torino-Lione, Valter Martino, il Presidente ANCI Regionale, Alberto Avetta, il Sindaco di Grugliasco, Roberto Montà e il Sindaco di Beinasco, Maurizio Piazza. Esperti e tecnici interverranno durante la serata, per illustrare il progetto nel dettaglio e per far capire l’importanza per la cintura ovest di Torino di un progetto di questo calibro.