Orbassano: più di 86.000 euro per sostenere le Associazioni che svolgono volontariato assistenziale Il Sindaco Gambetta: "Un'ulteriore conferma di impegno verso quegli orbassanesi che più hanno bisogno di un aiuto".

Eugenio Gambetta - Sindaco di OrbassanoEugenio Gambetta - Sindaco di Orbassano

ORBASSANO -L’Amministrazione comunale conferma la sua attenzione al prezioso lavoro svolto dalle Associazioni che sul territorio svolgono azioni di volontariato assistenziale.

Sono stati infatti confermati lunedì 19 marzo, con una delibera di Giunta, oltre 86.000 euro destinati alle principali realtà associative orbassanesi impegnate sul territorio in azioni a sostegno dei soggetti più in difficoltà. Tra queste il Gruppo di Volontariato Vincenziano della Parrocchia S. Giovanni Battista, l’Auser di Orbassano, l’Avulss, l’A.g.a.f.h. e il Centro Aiuto alla Vita.

Con questo intervento – spiega l’Assessore alle politiche sociali, Ettore Puglisi ci impegniamo a sostenere le Associazioni che svolgono azioni concrete a sostegno della comunità. Grazie a questi contributi, infatti, le Associazioni beneficiarie potranno dare continuità a progetti di inclusione sociale e sensibilizzazione sul tema della disabilità, e a iniziative di sostegno alla maternità e alle famiglie in difficoltà. Potranno inoltre proseguire le azioni già in essere contro le solitudini in aiuto degli anziani, prevenendo in alcuni casi lo sviluppo di situazioni particolari di disagio.”

“Riteniamo sia importante sostenere quelle Associazioni che, su Orbassano ma non solo, svolgono attività di volontariato e supporto ai soggetti più in difficoltà – dichiara il Sindaco, Eugenio Gambetta -. In questi dieci anni abbiamo fatto un grande lavoro, passando da un contributo annuale, nel 2007, di circa 10.000 euro a oltre 86.000 euro concessi per il 2018. Un’attenzione a chi svolge azioni, a titolo completamente gratuito e volontario, di tipo assistenziale. E, non da ultimo, un’ulteriore conferma di impegno verso quegli orbassanesi che più hanno bisogno di un aiuto. L’erogazione di questi contributi costituisce inoltre un modo per ringraziare, in modo diretto e concreto, queste Associazioni per il prezioso e importante lavoro che svolgono quotidianamente e con costanza sul territorio, in linea anche con la filosofia del progetto ‘Orbassano senza Barriere’, per il quale queste Associazioni costituiscono i primi partner operativi.”