Oulx: otto anni di carcere all’uomo che accoltellò l’ex fidanzata nel 2016 Disposto anche un risarcimento di 70 mila euro che l'uomo non è in grado di pagare

La strada pedonale di OulxLa strada pedonale di Oulx

OULX – E’stato condannato a otto anni di carcere  per tentato omicidio, stalking, minacce e possesso abusivo di armi, Enzo Mineo il 53enne di Oulx accusato di avere accoltellato l’ex fidanzata di 50 anni in via dei Laghi a Oulx, il 12 settembre 2016.

LEGGI ANCHE: http://www.lagenda.news/accoltellata-oulx/

La donna si era salvata grazie all’intervento del suo nuovo compagno e Mineo si era costituito il giorno dopo l’accaduto, confessando che il folle gesto era stato scatenato dalla disperazione per la fine della loro relazione.

In primo grado era stato condannato a dieci anni e i giudici d’appello hanno confermato l’impianto accusatorio del pubblico ministero riducendo la pena di due anni.

Confermato anche un risarcimento di 70mila euro in favore della donna, assistita dall’avvocato Silvia Lorenzino, fornita dall’associazione antiviolenza Svolta Donna, ma dato che l’uomo non è in grado di pagare non resta che la strada dei fondi comuni di solidarietà.