Oulx: brucia di nuovo, dolosamente, per la terza volta in pochi mesi l’area protetta del Lago Borello Le fiamme favorite dal forte vento. Diverse squadre dei VV.FF. in azione per contenere l'incendio scatenato da un piromane

Squadre di Vigili del Fuoco all'operaSquadre di Vigili del Fuoco all'opera

OULX – Ancora un volta l’area del Lago Borello, nei pressi dell’Istituto Des Ambrois è stata incediata dolosamente. Le fiamme si sono sviluppate intorno alle 16,15 vicino al plesso scolastico e, come poi apparso subito chiaro, da più di un punto. Nonostante il vento favorisse lo sviluppo del fuoco l’intervento tempestivo di diverse squadre discontinue di Vigili del Fuoco dell’Alta Valle e del personale effettivo del 115 giunto da Susa, l’incendio è stato contenuto prima che potesse avvicinarsi dal lago verso le abitazioni.

Sul posto i Vigili del Fuoco sono ancora impegnati con la bonifica, per impedire che i focolai possano riattivarsi. Con loro i Carabinieri di Oulx perché è chiaro che ormai in zona un piromane periodicamente inneschi  criminalmente incendi che oltre a danneggiare l’ecosistema del SIC (Sito di interesse Comunitario) ossia dell’area protetta del Lago Borello, pongono a serio rischio le case e le persone nella zona nord-ovest di Oulx.

“Anche stavolta – ci dice il Sindaco Paolo De Marchis che si è recato sul posto –  dobbiamo ringraziare il pronto intervento dei Vigili del Fuoco, che hanno rapidamente  impedito che le fiamme spinte dal vento si avvicinassero alle case. La natura dello sviluppo anche di questo incendio, dove sembra già di primo acchitto che siano almeno 2 o 3 i punti di accensione, non lascia dubbi sulla sua opera da parte di un maniaco incendiario. I Carabinieri stanno indagando da tempo su questi continui incendi dolosi in zona, ma ovviamente non è semplice attribuirne la responsabilità a qualcuno se non è colto sul fatto. Chiedo a tutta la popolaziona la massima collaborazione. Se qualcuno sa o ha dei dubbi, non abbia remore a contattare la Stazione delll’Arma: la comunità e il suo patrimonio naturalistico sono esposte a rischio gravissimo da questi gesti incoscienti, che potrebbero anche diventare tragici” .

 L’ultimo episodio precedente a questo si era verificato il 17 marzo scorso, col buio. http://www.lagenda.news/lago-borello-oulx-incendio/ Stavolta il piromane ha agito in pieno giorno.