Oulx: primi appuntamenti del programma culturale 2018 alla Casa delle Culture Venerdì 19 gennaio una conferenza sui soldati che hanno combattuto durante la Grande guerra e sono stati ricoverati al manicomio di Collegno

oulx-casa-culture

OULX – La Casa delle Culture di Oulx, gestita dall’associazione no profit Lat’Art,  propone i primi appuntamenti del programma culturale per il 2018.

Con l’aiuto dei ragazzi del Des Ambrois  nell’ambito del progetto di alternanza scuola-lavoro, ha programmato due eventi nei giorni di venerdì 19 e lunedì 28 gennaio che hanno come temi centrali la guerra e i diritti umani.

  • Venerdì 19 alle ore 21.00, presso la Casa delle Culture si terrà la Conferenza di Franco Plataroti dal titolo 1915/1918 Malati da guerra: Studio di caso su 1000 soldati che si rifugiano nella pazzia e vengono reclusi nell‘Ospedale psichiatrico di Collegno. Il fenomeno delle diserzioni e delle patologie da guerra durante la 1° Guerra Mondiale è visto e studiato da uno storico sociale.
  • Lunedì 28 vi sarà, presso l‘auditorium dell’Istituto Des Ambrois dalle 10.30 alle 13.00 l’incontro con Alberto Barbieri, coordinatore generale e nazionale di “Medici per i diritti umani”, che discuterà insieme a: Paolo De Marchis, sindaco di Oulx, Chiara Rossetti, vicesindaco di Bardonecchia, Barbara Debernardi e Piero Gorza sul tema: Se questo è un uomo: essere ridotti a schiuma della terra. Le rotte dei migranti.

0001