Ovazione a Bardonecchia per il Concerto in Altura (LE FOTO)

bardonecchia concerto 1

BARDONECCHIA – Un altro grande successo per il Concerto in Altura (diciottesima edizione), Memorial Mario Pisano che si è tenuto questa mattina presso la ridente conca di Pian del Sole (Bardonecchia), ancora una volta cornice dell’evento che è ormai un appuntamento fisso dell’estate valsusina. La manifestazione, organizzata dal CUS Torino e dal Comune di Bardonecchia in collaborazione con Regione Piemonte, Città Metropolitana di Torino, Università degli Studi di Torino e Politecnico di Torino, ha richiamato migliaia di persone (stimati oltre 5000 passaggi) che hanno raggiunto Pian del Sole grazie alla seggiovia della Colomion SpA (con prezzo convenzionato a 5 Euro sino alle ore 11) o a piedi, grazie ad una bella passeggiata di circa mezzora tra le meraviglie della natura. L’evento ha preso il via alle ore 9.00; come la passata edizione la Santa Messa in Altura, celebrata da Don Franco della Chiesa parrocchiale di Sant’Ippolito, ha preceduto il concerto che, come di consueto, è iniziato alle ore 11.00. Inoltre sempre grazie alla Colomion la seggiovia è stata gratuita per le numerose donne che hanno indossato la Tshirt dell’evento JUST THE WOMAN I AM. Gratuità anche per bambini Under 6, adulti Over 70 e diversamente abili. Prima dell’inizio del concerto è stato ricordato Mario Pisano, giornalista RAI scomparso alla fine del 2007, che da sempre aveva seguito con affetto e professionalità questo evento montano e a cui il Concerto in Altura è dedicato. Presente per l’occasione la famiglia del giornalista, e salutata sul palco la figlia Silvia. Il Presidente CUS Torino Riccardo D’Elicio ha poi ringraziato le autorità presenti, oltre al padrone di casa Francesco Avato, Sindaco di Bardonecchia, tra gli ospiti anche Marco Mezzalama, professore e delegato del Politecnico di Torino nel Consiglio Direttivo cussino e Maria Lodovica Gullino, professoressa del Dipartimento di Scienze Agrarie, Forestali e Alimentari dell’Università degli Studi di Torino. Novità dell’edizione 2016 è stata l’Orchestra Filarmonica Bosconerese, diretta dal maestro M. Pietro Marchetti. Diplomato in Sassofono presso il Conservatorio “G.B. Martini” di Bologna, vincitore di concorsi nazionali, dal 1997 titolare della cattedra di Sassofono presso il Conservatorio “G. Verdi” di Torino ed è direttore dell’Ensemble di Sassofoni del Piemonte dal 2005. Ma soprattutto da 17 anni dirige come maestro la storica “Filarmonica Bosconerese”, nata nel lontano 1912 e composta da una sessantina di elementi. Al termine della manifestazione il Presidente CUS Torino Riccardo D’Elicio ha ancora ringraziato tutti coloro che hanno partecipato rinnovando l’appuntamento al prossimo anno per una nuova edizione del Concerto in Altura, la diciannovesima. Infine, la tradizionale “polenta e salsiccia” per tutti, in collaborazione con i ristoranti La Grangia e Pian del Sole, che come sempre ha riscosso successo tra il pubblico.