Pallavolo, il Giaveno sconfitto per 3/2 in casa del Parella nell’ultima giornata del girone Silver

Pallavolo Giaveno

Terza e ultima partita del girone Silver V valida per l’accesso agli ottavi di finale provinciali. Il Giaveno a punteggio pieno affronta il Parella che segue ad un solo punto di distacco. Il Giaveno parte bene con Fragomeli in battuta che incasella diversi ace. Il Parella fatica a creare gioco e subisce l’aggressività offensiva delle Giavenesi. Primo parziale si chiude rapido per 25-8. Nel secondo set il Parella rientra in campo più attento e con la convinzione di poter agganciare il Giaveno. Le ragazze del Tam Tam non perdono un colpo e riescono nonostante un buon Parella a portarsi sul 2-0. Da notare un’ottima Cevrero che unisce una buona prestazione difensiva a diversi punti in attacco. Sembrerebbe un finale già scritto ma il Giaveno è sprecone e il Parella non si arrende, qui viene fuori la mentalità vincente del gruppo. Le Torinesi ripartono dalla piccole cose e trovano una solidità difensiva che farà la differenza nel match. Il Giaveno è costretto ad inseguire ma non trova mail colpo di reni per l’aggancio definitivo. Qualche errore in attacco e le vertigini visto il possibile traguardo portano il match sul 2-1. Parella vince il terzo parziale per 25-19. Sul finale del terzo set si infortuna Burgess, palleggiatrice del Tam Tam, un duro colpo per il Giaveno vista l’ottima prestazione fatta fino a quel momento. Quarto parziale vede la partenza carica del Parella che conduce 5-0. Time out per coach Suppo che sporna le sue a non mollare. Al rientro vi è l’aggancio e il sorpasso. Lussiana entrata al posto di Burgess trova ritmo e regolarità nelle sue alzate. Il set è combattuto nel finale Giaveno va a +2 sulle Torinesi che però poi agganciano e sorpassano. Nel finale una palla sulla riga data fuori e un’invasione in attacco inesistente confezionano e regalano il quarto set alla formazione di casa. Si va al quinto con la stanchezza nelle gambe ma la speranza viva nel cuore. I primi punti sono combattuti. Si cambia campo con il Parella in vantaggio che non si fa scappare la possibilità di andare a chiudere il match. Ragazze Torinesi attentissime su ogni fondamentale, Giaveno un po’ spento e con poca malizia fanno il resto. 15-10 set e match. A fine partita coach Suppo commenta: “Un vero peccato perdere questo match che stavamo conducendo per 2-0, l’infortunio di Burgess non ci voleva e nonostante l’ottima prova di Lussiana ha condizionato la partita. Le nostre speranze si infrangono sulla solidità e l’esperienza di una grande squadra e di un grande club a cui va il pieno merito per non avere mai mollato e averci creduto fino alla fine. Noi non perdiamo le speranze perché fra pochi giorni uscirà la classifica avulsa dei vari gironi e se la matematica non è un’opinione riusciremo a passare come migliore seconda e quindi ad accedere comunque agli ottavi di finale, risultato più che meritato e sicuramente di grandissimo pregio per la nostra società. Un applauso alle ragazze che hanno giocato un grande match e hanno capito quanto sia importante dare sempre tutti noi stessi per riuscire ad essere davvero vincitori nonostante il risultato”.